9 mois ferme (Albert Dupontel, 2013)

Perché uno adora Dupontel? Per film come questi, divertenti, assolutamente scorretti, perché anche ai più integerrimi può succedere di uscire dalla strada maestra, e perché a volte i mostri siamo noi e non quelli che indichiamo. Pioggia di nominations ai Cesar, col premio per la migliore attrice e sceneggiatura. Pieno di camei, da Gaspar Noé a Jean Dujardin, da Jan Kounen a Terry Gilliam.

1 Mi Piace