90° Minuto su Mediaset

Per me 90° (magari non solo per me) dovrebbe essere - come è sempre stato - un programma rigorosamente sportivo: si mostrino le reti della giornata, si facciano commenti TECNICI alle partite e basta.
Ora che è passato a Mediaset e sarà condotto da Bonolis in compagnia della Gialappa’s, diventerà una pagliacciata d’intrattenimento.
Ma essendoci pure dei giornalisti sportivi, magari si tenderà persino a parlare di calcio…

Secondo me doveva restare, gia’ in rai, un programma sintetico e veloce dove si mostrano solo i risultati e le sintesi delle partite della giornata; ultimamente era diventato insopportabile, ti obbligava a stare un’ora davanti alla tv per vedere tutte le sintesi, con la conduttrice fuori luogo, i commenti inutili di Tosatti e soprattutto l’inutile angolo moviola di Longhi…

Questo è vero; quando c’era Valenti era un’altra cosa.
Pensa che su Mediaset durerà due ore… :confused:

R.I.P.

E la sigla? Che fine farà la sigla? :frowning:

Magari la campioneranno…

magari dal 2007 la rai ricomprerà i diritti e lo ritrasmettera’

Non c’è sicurezza.
Non so se sia sempre stato così, ma quest’anno il tutto s’è risolto alle buste: il programma è andato a chi ha fatto l’offerta migliore.

Ti straquoto.

per me il 90° minuto resta quello co paolo valenti,la sigla con gli eagles supporters che montano velocemente lo striscione,carino da ascoli,bubba da genova e necco da napoli…per intenderci questo

…e tonino carino da ascoli…
Tutta colpa di quelli che il calcio che ha sdoganato il pallone e adesso si è talmente sputtanato che se non guardi il calcio dicono che sei ricchione. Ma poi la gialappas che ormai fa solo programmi di cabaret e non ha neppure vai col liscio a cosa serve?

A dare colore, creare folclore…
In più, hanno un posto di lavoro…
Chissà, con delle e-mail di protesta si potrebbe portar tutto sulla retta via? :confused:
Peccato, perché 90° è per anni stato l’unico spazio calcistico serio; poi han cominciato a metterci vallette, televendite, “opinionisti”…

Ma ci saranno almeno rubriche come “Ipse Dixit” e “All’improvviso uno sconosciuto” ? Temo di no perché ormai del calcio non si può più ridere… Immagino però che ci sarà ancora quell’aborto del mago forrest, un uomo che spellerei vivo e butterei nell’aceto.

Non è che del calcio non si può più ridere, è che ormai si prodigano per fare trasmissioni ibride per accontentare anche gente cui il calcio non piace per nulla.
Come se non bastassero “Guida al campionato”, “Mai dire gol”, quello della Ventura su Rai2 e cazzi vari.

Il titolo sarà: “Serie A”…
Ci avranno pensato tantissimo… :-p

Accidenti, dopo 33 minuti di trasmissione han mostrato due servizi…
Desisto.
Aspetterò di vedere tutto in 5 minuti, nel TG delle 20…

Marò, quanto è durato? Un ora e mezza? Troppo, dai le discussioni in studio si fanno dopo, e che cazzoo!!!

L’ora di durata è due…
Tempi assurdi, forse nemmeno “Controcampo” o “La domenica sportiva” durano così tanto… :smiley:
Mostrano un servizio, poi lo discutono insieme agli ospiti, magari c’è un giocatore/allenatore intervistato, probabilmente c’è un caso da moviola, oppure ci sono Masini e Vergassola (questa domenica perlomeno) che commentano partigianamente, per strappare un sorriso, Fiorentina-Sampdoria, dopodiché arriva la pubblicità, il pubblico appalude (già, c’è pure il pubblico)…
Stancante.

Non mi piace fare il retrogrado ad ogni costo ma, francamente, una trasmissione fatta in questo modo, piacevole o meno che sia, va contro quello che deve essere lo spirito di quella fascia oraria. Serie-A rappresente “la prima occasione per vedere i gol” e alla gente non frega niente di tutte le disquisizioni! Per quello ci sono “Domenica Sportiva”, “Controcampo”, “Processo” ecc… ecc…

Chiaro fin dall’inizio, no?
Solo per noi però… :smiley: