Around The World In Eighty Days - Il Giro Del Mondo In 80 Giorni (M. Anderson, 1956)

http://www.imdb.com/title/tt0048960/

Da bambino il mio scrittore preferito era Jules Verne (o Giulio Verne, com’era scritto in molti dei miei libri) e ho letto e riletto i suoi romanzi. “Il Giro Del Mondo In 80 Giorni” l’avrò letto una decina di volte, sempre con la stessa meraviglia. Ricordo ancora la rabbia che provai quando lo lessi la prima volta e nel prefinale accade quel contrattempo che sembra compromettere tutto.

Ieri ho voluto rivedere il bel film di Michael Anderson e devo dire che è stato fantastico. Non lo vedevo da tantissimi anni e probabilmente non l’avevo mai visto nel formato corretto (tra l’altro è stato il primo film girato in TODD AO).
Bellissimo, divertente, colorato, rassicurante… Quasi 3 ore di puro piacere.

David Niven è davvero superlativo ma anche Cantinflas è perfetto nei panni di Passepartout. E dire che leggendo il romanzo mi ero fatto un’immagine completamente diversa di quel personaggio ma poi, dopo aver visto il film, non sono più riuscito a immaginare nessun altro nei suoi panni.
Brava e bella pure la MacLaine, doppiata divinamente da Maria Pia Di Meo.
In effetti per nostalgia ho voluto rivedere il film in italiano e il doppiaggio è stratosferico con Nando Gazzolo per Niven e Pino Locchi su Cantinflas.

Ci sono anche tanti di quei camei che lasciano sconcertati. È stata la prima volta che me ne sono accorto perché, ora che ci penso, il film l’ho visto sempre e solo in età giovanile. Quindi per me è stato incredibile riconoscere i vari Fernandel, Buster Keaton, Frank Sinatra, Peter Lorre, Marlene Dietrich, John Mills ed altri ancora. Un cast davvero pazzesco.

Il film è divertentissimo nonostante alcune lungaggini (specialmente nella parte spagnola) e fa storcere un po’ il naso solo per la rappresentazione degli indiani d’America (ma era il '56, il film va contestualizzato). Per il resto però è entertainment di gran classe.

Ho il doppio dvd italiano che ho trovato molto buono. Il film è diviso in due parti (la seconda sensibilmente più breve) divise tra i due dischi. La prima parte è introdotta da immagini che non ricordavo di aver mai visto dove viene mostrato anche un cortometraggio di Meliès. In ogni caso mi pare che il doppiaggio che accompagna quest’introduzione sia recente e quindi forse all’epoca non era uscito in Italia.

Il dvd contiene diversi extra, sia d’epoca che recenti. Considerando che costa pochissimo (sui 5/6 euro) direi che lasciarselo sfuggire è un vero delitto.

1 Mi Piace

Ci ha lasciato, alla TENERA età di 98 anni, il regista Michael Anderson…