Ator l'invincibile (di Joe D'Amato aka David Hills, 1982)

visto che ci sono gli altri due della saga, mettiamo anche il capostipite. gli pseudonimi hanno del surreale andante: o’keefe… ritza brown…

ionon l’ho visto e me ne guardo bene, ma se qualcuno vuole avviare la discussione…

2 Mi Piace

Invece a quanto pare si chiamano proprio così. Nel caso di lui il primo nome è Frank. Ciò non toglie che è espressivo come un cassonetto.

peggio pure. se fossi nata femmina e m’avessero chiamata ritza avrei fatto il diavolo a 4000 ogni giorno della mia vita da bimba e preadolescente per farmi cambiare nome

1 Mi Piace