Aviaria

Influenza aviaria e vaccinazioni. Effetto boomerang?


Influenza aviaria. Paura? Vaccino antinfluenzale?
Sentite questa: “Effetto boomerang delle vaccinazioni, potrebbero favorire la pandemia”.

Intervista a Attilio Speciani, noto immunologo, che ha lanciato un monito. C’è molta confusione intorno al tema delle vaccinazioni, e della relazione con la paventata epidemia di influenza aviaria.
Il timore con questa “influenza” è la possibile trasmissione ad animali diversi dal pollo o dalle anatre…
Ebbene, la sensazione è che ci sia una spinta commerciale, non solo scientifica, sulla vendita di vaccini. L’impiego della vaccinazione antinfluenzale classica - io rispetto le persone che credono fermamente che sia utile, mentre io mi riservo qualche dubbio - deve c’è un dato, pubblicato su riviste scientifiche importanti, che bisognava prendere in seria considerazione.

Cioè, un possibile effetto dei vaccini è l’effetto immunosoppressivo. Per parlare alle persone: uno può fare la vaccinazione contro l’influenza normale, diventare un po’ più debole, e beccarsi la malattia?
Io sono convinto che l’influenza aviaria, qui, non se la prenderà nessuno. Esiste peraltro questo problema verificatosi in animali diversi dai polli: mentre gli animali non vaccinati che pure magiavano carni infette di pollo non si sono ammalati, gli animali vaccinati invece sì. Quelli che sono morti, erano solo quelli vaccinati. Una delle possibili cause è che la vaccinazione… determina un passaggio transitorio in una fase di non capacità di risposta - immunosoppressiva, di immunodeficienza - in cui l’organismo è un po’ “sballottato”, ed è potenzialmente più esposto alle malattie…
Questa è una delle concause possibili. Bisogna che chi si occupa di medicina sociale, epidemiologia, politici, governanti, anziché lavorare solo verso l’orientamento “classico”, “vacciniamo tutti perché è meglio”.

Quindi, la conclusione è nelle difese che il nostro organismo, con una sana alimentazione e la giusta integrazione, può già difendersi efficacemente. Come?
Come mantere un sistema immunologico efficente?
Ascolta l’intervista integrale.

A Pier Luigi Lattuada, Direttore medico di LifeGate Clinica Olistica, abbiamo chiesto quindi "ma di fronte allo spauracchio dell’influenza, dell’epidemia, della pandemia, come risponde la medicina olistica?
La società è malata di paura, la risposta è la fiducia. Fare leva su una paura infondata per vendere, significa cavalcare una tigre… perdente e malata.
Il messaggio dev’essere questo: il nostro organismo è in grado di rimanere sano, e di difendersi, se non viene inoculato il virus… della paura.

Paola Magni - Claudio Vigolo - Stefano Carnazzi

http://www.lifegate.it/salute/articolo.php?id_articolo=1585

Scusate ma l’Aviaria è stata debellata ed io non lo so?

No perchè mi sembra che nessun tg o quotidiano ne abbia più parlato…

Allora era un’influenza tipo la cinese o l’africana (queste meno gravi) o che cazzo so magari la Sars che magicamente dopo un determinato periodo sono scomparse…

Ma secondo voi è normale sta cosa? Sembrava una specie di Piaga del Terzo Milennio ed ora niente più…bo? io non capisco…

Dubito sia stata debellata,e dubito che l’allarmismo con cui era stata pubblicizzata prima fosse giustificato.E’ una malattia contagiosa e pericolosa,come ce ne sono tante altre;e come tante altre va affrontata nel modo giusto.Strillare ai quattro venti che era la peste del nuovo millennio m’è parsa una cosa da irresponsabili,ha creato inutili attacchi di panico.

Forse,adesso che han venduto abbastanza vaccini l’allarmismo non serve più…

I tg e i giornali parlano di quello che si vuole mettere in evidenza, non per forza di quello che effettivamente è importante…

Passate le elezioni, e diventata stantia e priva di possibili scoop tutta la faccenda del bambino tommaso, probabilmente si ritornerà a parlare di aviaria…

Io sto topic lo brucerei insieme a tutti quelli che parlano di aviaria.
Eccheccazzo aho c’hanno fatto du coioni!
E guarda caso è tornata pure la fiorentina dopo lo scandalo mucca pazza.
Ma a chi volete pigliare pu culo aho!
Pensate davvero che sono tutti una manica di deficenti con l’anello al naso?
Cazzo non sopporto non sopporto non sopporto non sopporto ste cose.
Il bello è che giù coi tg, giù con allarmismi, arriva l’influenza, tacchete tutti a vaccinarsi cosi poi hanno il sistema immunitario talmente debole che scoreggiano e muoiono, arriva la mucca pazza giù tutti a non mangiare carne( specie i vecchiacci rincoglioniti dalla tv e le massaie e di conseguenza le famiglie nelle quali manca un uomo con le palle sotto che fa spesa cucina ecc…) arriva l’aviaria, giù tutti che non mangiano pollo e pigliano antivirali, arriva bruschi che si incrina la costola, giù il dottore con antiinfiammatori e antibiotici a scopo preventivo per evitare focolai di pleure, si col cazzo che li piglio coglione, mi tengo il dolore e lascio fare al mio organismo che Gesù Cristo lo ha progettato in maniera perfetta.
Vaffanculo avete rotto i coglioni!!!1
[SIZE=2]Oh chiaro che a voi del forum voglio sempre bene eh!:smiley: :smiley: :wink: [/SIZE]

Bella Agente! Stasera allora ti aspetto da “E’ Arrivato Paolino”:wink: a mangiarci 4 polli allo spiedo:D In culo all’Aviaria!

Parola di Francesco Amadori!

Okkeio!

Una simpatica mail arrivatami.

SAI che il VIRUS dell’INFLUENZA AVIARIA E’ STATO SCOPERTO 9
ANNI FA in
VIETNAM ?

SAI che ad OGGI l’INFLUENZA AVIARIA e’ una
MALATTIA che ammala SOLO gli
UCCELLI ?

SAI che FINO ad ORA (in piu’ di
un anno) SONO MORTE in TUTTO, nel MONDO
solo circa 100 PERSONE ?
(e ci
hanno anche detto che sono morti di aviaria…la verita’ al
contrario
e’ un’altra…

SAI che SONO STATI gli AMERICANI a CONFERMARE
l’EFFICACIA del TAMIFLU
(ANTIVIRALE) come FARMACO PREVENTIVO (che NON
serve a NULLA per
l’aviaria)?

SAI che il TAMIFLU ALLEVIA APPENA i
SINTOMI della NORMALE INFLUENZA ?

SAI che la sua “EFFICACIA” CONTRO
L’INFLUENZA COMUNE E’ MESSA in DUBBIO
da GRAN PARTE della COMUNITA’
SCIENTIFICA ?

SAI che CONTRO un supposto VIRUS MUTANTE COME sarebbe lo
H5N1 il
TAMIFLU, ne’ il VACCINO per l’INFLENZA, NON RIUSCIREBBERO a
fare NULLA
?

SAI chi COMMERCIALIZZA il TAMIFLU ? La multinazionale “La
ROCHE” (Big
Farma)

SAI da CHI “LA ROCHE” ha COMPERATO il BREVETTO del
TAMIFLU nel 1996
?..dalla GILEAD SCIENCES inc.

SAI chi era il
PRESIDENTE della GILEAD SCIENCES inc., ed ANCORA OGGI
SUO
PRINCIPALE
AZIONISTA ?
DONALD RUMSFELD, ATTUALE SEGRETARIO per la DIFESA USA

SAI
che la BASE del TAMIFLU E’ l’ANICE STELLATO ?

SAI chi ha PRESO
POSSESSO del 90% della PRODUZIONE MONDIALE di QUESTO
ALBERO (che
produce l’anice Stellato) ?
“LA ROCHE”

SAI che le VENDITE del TAMIFLU
SONO PASSATE dai 254 MILIONI di $ nel
2004 a PIU’ di 1.000 MILIONI di $
nel 2005 ?

SAI QUANTI MILIONI PUO’ GUADAGNARE ANCORA “LA ROCHE” nei
PROSSIMI MESI
SE CONTINUA QUESTO BUSINESS della PAURA ?

I GOVERNI di
TUTTO il MONDO MINACCIANO la popolazione con la paura
della
PANDEMIA e
COMPRANO a “LA ROCHE” QUANTITA’ INDUSTRIALI del FARMACO e
NOI
FINIAMO
per PAGARE il FARMACO
ma intanto… Rumsfeld, Cheney & Bush…
FANNO AFFARI d’ORO sulla
vs
IGNORANZA e sulla vs. PELLE e vi
sottraggono DENARO CONTANTE !.

Sono tutti MATTI od IDIOTI? NO solo
INDOTTRINATI !
Se non sei ne’ uno ne’ l’altro …
ALMENO INOLTRALO
PERCHE’ SI SAPPIA IN GIRO!!!

Bella Drù:D

Io SO solo che non ho mai smesso di magnare uova a mezzedozzine a botta,:smiley: pollo arrosto e alla piastra e bollito a chili:D , tacchino e volatili misti, perchè a 'ste stronzate e psicosi di massa (che poi come hai dimostrato hanno un loro perchè e ben definito anche)non ci ho mai creduto!

Tutto il resto è pollo!:smiley:
W Il Pollo!

(Permettetemi)


Le notizie presenti in questa email andrebbero peraltro verificate.

Vero è che il vaccino apposito per la razza umana non esiste, anche perchè il virus non si è ancora evoluto per adattarsi all’uomo totalmente. Diciamo che per ora sta facendo le prove generali, e ciò avviene in zone in cui il contatto tra uomo e animale è assai stretto e le condizioni igieniche sono minori di quelle del cesso del Thermos di Ancona.
Chi compra il vaccino per un virus che a conti fatti ancora non esiste personalizzato per l’uomo è fondamentalmente un coglione. E se uno è un coglione deve biasimare se stesso.