Babylon A.D

Brutto forte questo film del buon Kassovitz.

Parte benissimo e ci si aspetta un bel mix fanta-action come da romanzo, invece…Invece a parte l’intro e il pezzo a Vladivostock il nulla al quadrato.
Lentezza, brutto montaggio, pessime interpretazioni e trama ridicola.

Peccato, mi aspettavo molto e sono rimasto deluso in toto.

4

Io di solito - e lo dico da critico - non mi fido mai delle critiche… ma se nel caso di questo film tutte quelle che ho letto erano negative, qualche avvisaglia riguardo la qualità del film si poteva immaginare :smiley:

Cmq Kassovitz, imho, è da sempre un regista abbastanza sopravvalutato… ha fatto un paio di film riusciti ma nulla più…

Delle critiche non bisogna fidarsi ma della critica di un amante dell’action (anche tamarro) fidati…

Ottimo e movimentato film d’azione tamarro e cazzuto quanto basta rovinatissimo però dalla conclusione forzatamente religiosa, settaiuola e miracolosa. Diciamo che salvo tutta la parte “blocco sovietico/orientale” fino a poco prima lo sbarco negli Usa. Il viaggio-fuga-inseguimento è a mio parere molto ben realizzato ed avvincente,misterioso e interessante. Locations postatomiche Su tutte il treno che attraversa la zona ad alto tasso di radiazioni e musiche (partendo dalla tamarrissima traccia hip hop iniziale) tutte gradevoli.
Ripeto, peccato per la parte conclusiva del film inseguimento Range Rover VS Hummer a parte.A mio parere sprecata.
6 e 1/2.

tutte ste critiche negative non le capisco.
tenendo conto che il kassovitz c’ha avuto un sacco di problemi, del tipo “eliminare mezz’ora di film” per la produzione o robe simili, a me questo film è piaciuto abbastanza. da amante del postatomico ho apprezzato molto.
se poi lo si paragona a quellammerda di Doomsday diventa un mezzocapolavoro.

non capite un kassovitz!

Ieri ho detto esattemente le tue stesse parole a quei due qui sopra che vanno a vedersi i film fracassonispaccattutto e poi non apprezzano i bei film d’azione…pur con le sue piccole incongruenze…
poi c’era la Rampling :swoon:

e lei dove la mettiamo? mon dieu! :awe:

Mah, non direi proprio.
E’ inutile dire “in confronto alla merda è un capolavoro” sempre di merda (per me) parliamo…
Ripeto, salvo solo come dice Bmw il blocco sovietico orientale e la scena sulle slitte.

Pace e bene.

Semplicemente imbarazzante.
Vin Diesel sembra anche che stia peggiorando come recitazione, non che sia mai stato una cima ma in Pitch Black me lo ricordo meglio e anche nel seguito The Riddick’s Chronicles.
Poi la trama è di una insulsaggine stucchevole, per non parlare del finale che dire blasfemo è dire poco.
Da bruciare sul rogo visto che domani è la festa delle evaporande.

Appena finito di vedere,devo dire che non è che mi abbia fatto tutto questo schifo,forse perchè sapendo del fatto che Kassovitz è stato costretto a tagliare una buona parte del film,le incongruenze che ci sono probabilmente sono proprio il frutto di questi tagli.Tuttavia il film si lascia guardare,toccando le vette massime nei punti già citati nel thread ossia la parte nel blocco sovietico e l’inseguimento sulle slitte. Tutto sommato un 6.5 ci puo stare.

Io lo salvo in extremis,anche perché ho scoperto da voi che Kassowitz ha dovuto tagliare dei pezzi,e questo gli ha fatto guadagnare dei punti ai miei occhi.

Ha delle trovate molto carine : all’inizio con il recupero dei soldi della pistola,il treno che passa nella zona radioattiva,il capobanda-Depardieu chiuso dentro all’autoblindo,il monastero in mezzo ai monti,e in ultimo,il sottomarino che si immerge anche con le persone sullo scafoAnche se il finale,compreso l’inseguimento,é stato molto ignorante,non lo butterei via,ma magari a 9.90 euro,lo si può anche comprare…o no?:wink:

Ho letto elsewhere che dovrebbe uscire in dvd una versione con la suddetta mezzora mancante, confermate?

mamma mia che filmaccio :chainsaw:
la sceneggiatura sembra scritta da un bambino di 4 anni, non penso dii averne mai vista una in vita con così tanti buchi… :smt105 tutto succede senza un motivo… e di tutto quello che succede non ci viene spiegato niente!!! incredibile… :fuckoff:

secondo me non si può giustificare un regista dicendo “tenendo conto che ha dovuto tagliare mezz’ora di film, alla fine non è così male”.
ci sono dei registi che non fanno scrivere il proprio nome se il prodotto che ne esce fuori non corrisponde a quello che volevano fare. se lui l’ha “firmato” allora se ne deve assumere la responsabilità. io spettatore vado al cinema vedo un film di questo regista e se è un film brutto dico che questo regista ha fatto un film brutto. punto.

io faccio il grafico. se progetto un catalogo bellissimo, lo firmo e poi me lo stampano da cani tutto sbiadito, c’è la mia firma, la gente dice “guarda questo grafico che roba brutta e sbiadita che ha fatto”, non incolpa la tipografia. io sarei dovuto andare alla tipografia e controllare che il lavoro stesse venendo bene, se il cliente mi diceva, lo stampiamo a timbuctù che non costa un cazzo, allora io avrei provveduto a togliere la mia firma.

Johnny Global tutto sommato hai ragione. Io volevo solo dire che la possibile giustificazione per gli eventuali buchi nella storia potrebbe essere data dal fatto che i produttori hanno imposto dei tagli che possono aver influito sullo sviluppo della vicenda,cosa che può essere chiarita solo prendendo visione della “director’s cut”(sempre che ce ne diano la possibilità),poi che Kassovitz abbia firmato comunque il film e che deve prendersi le responsabilità del risultato questo è fuori di dubbio.E comunque ribadisco che il film non mi è sembrato tutta sta bruttura,niente di indimenticabile,ma si lascia guardare.

Infatti,anche se sembra roba da film,credo che i produttori,non dico tutti,siano proprio come ce li hanno sempre descritti,cioé rompiscatole e via dicendo…non giustifico appieno il regista,ma non credo che per i tagli ci sia di mezzo solo lui…infatti un film così non é,né da andare a vedere al cinema,né da comprare appena esce,ma a poco,magari sì…secondo il mio modesto parere:D

Probabilmente il doppio dvd Mhe dovrebbe presentare le scene tagliate…qualcuno lo ha già visionato?

Io l’ho visionato,niente scene tagliate nel dvd degli extra,solo interviste,finale alternativo e dietro le quinte.

a mio parere è partito così in alto con “La Haine”, che poi si può solo peggiorare…anche I Fiumi di Porpora fino ad un certo punto sembra un buon film, poi diventa una cacata pazzesca…sembra anche lì che la produzione gli abbia imposto un finale più bolliwoodiano…scusate se sono andato OT…

visto da poco, si lascia vedere ma la trama è davvero poca cosa…Kass è a quanto pare uno dei registi ha cui le produzioni chiedono di tagliare di più…boh------