Basic Instinct 2 (M. Caton-Jones, 2006)


http://www.imdb.it/title/tt0430912/

Non ho mai visto il 1 capitolo. Questo va premesso.

Il 2 lo ho visto ieri sera alle 22, naturalmente all’ariston, naturalmente solo coi miei nachos alla salsa mexicana e i miei 2 litri di nestea pesca.

A me il film è piaciuto; è sicuramente ricco di colpi di scena e ben costruito, l’ambientazione Londinese ci sta davvero dentro…

Ma è tutto inutile, perchè la vera star del film è la (Classe 1958) Sharon Stone. Stupenda, fantastica,un demone biondo infernale( A Tratti mi ricorda la Seigner di “La Nona Porta”, intrigante, fottutamente sexy , cinica, cattiva,manipolatrice opportunista e sicura di sè che appare in una scena iniziale da UrloIncidente d’auto mentre sta godendo con un uomo un parte, su una di quelle cazzo di auto inglesi da 600kg x 200 Cavalli… e che x tutto il film sfoggia abiti e scarpe da infarto misto stupro e che non ti fa pensare ad altro…eh, sì…il tempo è un optional;) .

Abbastanza bene I Co-protagonisti, ma quando sei Co-… di una così non basti mai:rolleyes:

Giudizio positivo sicuramente, nei prossimi post su questo film cercherò di togliermi dalla testa sharon e di parlare anche di qualche scena, ve lo giuro!

E voi? L’avete visto?

Francamente non l’ho ancora visto ma mi sono rivisto propedeuticamente il primo in attesa di vedermi il secondo.
Devo dire che la Stone la ricordavo molto più figa e invece mi è sembrata una bamboletta tipo barbie.
Il film non è male ma onestamente tutta sta voglia di vedermi il secondo dopo aver rivisto il primo mi è un pò passata, anche perchè mi sa di:Non ho più un cazzo di soldi nessuno mi chiama ma ricordatevi che io HO la figa come tutte e adesso ve lo dimostro.
Poi però lo vedrò eh!
Ma non mi sto qui a rompere la testa di come sarà la trama, come cazzo vuoi che sarà?

Io invece premetto che il primo BI lo apprezzo (ma senza esagerazioni: è il meno riuscito dei film U.S.A. di mr Verhoeven!), e tra sala, vhs e dvd l’avrò visto 7-8 volte. Ciò detto, e dopo essermi sorbito in più occasioni negli ultimi mesi il trailer di BI2, dico a codesto sequel: NO A PRIORI!
P.S. E come me han pensato gli spettatori U.S.A., una tantum tutt’altro che fessi, visti gli incassi DISASTROSI del primo week-end…

A me Michael Caton Jones piace, e soprattutto il suo the jackal -da molti bistrattato- quindi forse andrò. Ma sono uscite comunque cose che hanno la priorità quindi devo vedere…

In BI2 c’è un richiamo al primo capitolo…Quando parla di aver fatto sesso con un detective(Nick Curran ovvero Michael Douglas) subito dopo la scena del delitto…

Chicca x Agente: I Sordi ce stanno, nun te preoccupà;) Nel film lei è una affermata scrittrice…battuta che ripete spesso alla domanda " Di cosa scrivi?"…" Mah, scrivo di morte, di sesso, di violenza…"

Ma dici The Jackal quello con Willis?
Maremma zoppa che merdata, dai di la verità usavi oppio in quel periodo?:smiley:
Secondo me un film terrificante, tutti i clichè americani e poi Willis coi baffetti e biondo è veramente ridicolo.

Allora visto ieri sera.
Senza ulteriori indugi dico che:
E’ una cagata pazzesca!
Ma dico scherziamo?
E’ semplicemente irritante.

Un cazzo di psicologo che si fa inculare come un tordo a primavera, eppoi dai cazzo un minimo di decoro, questa ammazza si fa i cazzi suoi e nessuno la sbecca?

Insomma una merdata completa!

A proposito non si vede un cazzo di niente di sesso, si vedeva molto di più sul primo ma ormai si capisce che la vecchiaccia di buono ha ormai solo il taglio di capelli scalato(che ha rotto i coglioni dopo il primo minuto.

E ancora ma che cazzo eh una va sempre in giro in tacchi a spillo anche quando sta in casa a rilassarsi?
IRRITANTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
Basta.

Letti i tuoi spoiler,mi hai decisamente convinto:al massimo,'sto BI2 “meriterà” un noleggio in dvd,giusto per farsi 2 ghignate vedendo come pure gli yankee a volte SPRECANO clamorosamente attori e soprattutto SOLDI…

Orrendo, visto da poco dal dvd ex nolo e devo dire che è una schifezza clamorosa.
Magari funzionerebbe un po’ meglio se non fosse un presunto sequel del film di Verhoeven ma anche come thriller tout court è davvero triste.
Il personaggio della Stone è troppo caricaturale e con quel suo continuo atteggiarsi a femme fatale diventa solo ridicola, il personaggio dello strizzacervelli è ai limiti del demenziale così come le varie caratterizzazioni dei personaggi secondari.
Il film è anche girato bene, c’è una bella fotografia (molto patinata) ma alla fine è come un thrillerino televisivo con qualche (scrausissima) scena di sesso in più e una confezione più lussuosa.
Sprecatissima la location londinese.

Merita l’oblio in cui è sprofondato non appena è uscito…