Battle: Los Angeles - World Invasion (Jonathan Liebesman, 2011)

Non è un grandissimo film Battle: Los Angeles, ma non ha bisogno di esserlo. È una sorta di Indipendence Day alla Cloverfield, con una spruzzata di Black Hawk Dawn, fracassone e popcornoso, con Aaron Eckhart e Michelle Rodriguez (ormai stereotipata) come facce più importanti. Tutto il resto nulla di nuovo, assolutamente. Ma se si è appassionati di invasioni aliene, apocalittici con città rase al suolo, il biglietto va staccato.

A me onestamente non è piaciuto. Passi il taglio da pop-corn movie ma i personaggi erano davvero tagliati con l’accetta e i dialoghi e la retorica patriottarda insostenibili. Le scene di battaglia non sono girate male ma mi sono un po’ rotto di cloverfieldate in digitale. Caruccia la trovata dell’autopsia all’alieno abbattuto.