Blow Job (A. Cavallone)

premetto che apro il topic in questa sezione più per il titolo e sulla fiducia, posto che ho visto la versione brutalmente cut in tutte le scene erotiche

è un film che, rispetto ad altri di cavallone, va via liscio che è un piacere, ma in compenso sembra anche abbastanza povero di contenuto

inalterato invece il fascino che comunque esercita su di me questo regista, quindi nel complesso consiglio la visione, magari integrale se mai esistesse da qualche parte

L’assenza delle scene hard mozza il ritmo del film, che però resta evocativo e suggestivo per come mescola sequenze quasi documentaristiche ( la scena all’ippodromo) e altre surreali ( la ‘danza’ delle candele).