Caligola: la storia mai raccontata (Joe D'Amato, 1982)

Se ho ben capito la versione lunga è una sorta di ibrido che tenta di sommare le varie edizioni del film. Quella hard contiene anche le situazioni più esplicitamente gore?

Qui a Torino, comunque, non l’ho ancora beccato. Circola già per i negozi o al momento se lo cucca solo chi l’ha ordinato direttamente alla Storm? Oggi faccio un altro tentativo, magari lo trovo…

da quello che so io dovrebbe contenere sia il gore sia il porno.

io l’ho ordinato da Thrauma che ha ricevuto tutte le nuove uscite Storm (quindi anche Rats, Distretto13 etc etc); credo che dovrebbe già circolare per negozi.
a me il pacco arriverà mercoledì mattina, e già sto sbavando gh gh gh
:rolleyes:

Si è già nei negozi, l’ho preso oggi

Beccato anch’io, alla modica somma di 12,90 euro. Ho visionato il master uncensored: qualità così così (graffi e spuntinature vari, e l’audio italico 2.0 spesso lascia a desiderare) però è stato interessante visionare un’edizione che, oltre a recuperare il materiale hard-core, dà anche più spazio ai dialoghi fra Brandon e Borromel. Due bravi attori che danno un’ottima prova recitativa (molto bella la parte in cui viene palesato l’affetto paterno che, suo malgrado, Petreio prova per l’imperatore). Anch’io credo che sia uno dei migliori Massaccesi di sempre, se non il migliore. Curiosità: nella scena in cui il femminiello istruisce le fanciulle destinate all’orgia, mancano alcuni dettagli presenti nella versione edita in VHS dalla Shendene & Moizzi.

ma la versione nel secondo disco che versione è? magari è la stessa della vhs:confused:

ne approfitto per un’altra domanda: ma l’audio non dovrebbe essere 5.1?

-ah ok, c’è sia il 2.0 sia il 5.1 :wink:

Sì, è proprio il master Shendene. Che già di suo includeva scene assenti da altre versioni circolate a suo tempo in sala, tipo l’amplesso col cavallo (in versione soft). In sostanza, la versione “uncensored” comprende le scene hard-core, alcuni visioni oniriche di Caligola tormentato dagli incubi e diversi dialoghi con David Brandon.

Io ho la versione X-rated Disco singolo

http://www.thrauma.it/dettaglio.php?dettaglio=dvd&id=22231

Audio ITA-ENG-DEU 2.0
Sottotitoli DEU
Video 1.66:1
Durata 2h05m00s
Extra -

L’edizione italiana Stormovie 2DVD presenta un master migliore o è lo stesso?

Anche io ho la X-Rated, invece che dite del dvd italiano?

da quello che ho potuto capire il doppio Storm è uguale al doppio tedesco.
come le altre uscite Stormovie su Joe D’Amato.

Addirittura 124 minuti di durata nella versione hard presente sul dvd stormovie… mah. Sarà la solita versione-puzzle, presumo.

Il film è noioso, anche per la lunghezza… D’Amato comunque ci butta dentro i soliti effettacci qua e là. e le scene hard sono realizzate con una certa cura nel montaggio. Magari tra 7-8 anni affronterò anche la versione soft…

A me piace, è decisamente barocco e delirante e David Brandon nei panni di Caligola funziona. Non so se la versione hard sia un puzzle; rispetto alla versione soft già vista in VHS per la collana Shendene dedicata a Massaccesi, ci sono in più soltanto le sequenze porno.

visionato questo film,nella versione integrale da 126 minuti e 4 secondi.
ho letto in giro di una versione da 86 minuti,per quanto sesso e nudità ci sian in questo film dubito fortemente che ci sian 39 minuti di 'sta roba,eppure c’è una versione da 86 minuti,possibile abbian reso un film di joe d’amato una roba per infanti?
cultona la scena dell’orgia nella villa.
madonna quanto diamine assomiglia quel tizio sopra postato al caro aristide massaccesi,è identico.
comunque ha recitato in un suo film joe d’amato,precisamente in emanuelle-perchè violenza alle donne?
un film che merita un 7 imho

Ma noo, se ne è già parlato! Si tratta del compianto Mark Shanon/Manlio Cersosimo, presenza fissa negli hard di Joe D’amato tra il 1979 e il 1982. Qui il suo aspetto si presta ad essere confuso con quello del regista perché sfoggia capelli e folta barba neri, mentre nelle sue comparsate hard sfoggiava baffi alla Tom Selleck/Magnum P.I. e capelli color castano/rossicci. E comunque non mi sembra che nelle scene hard di “Caligola” il buon Manlio faccia cilecca! Anzi… è sempre il solito affidabilissimo Manlio!

2 Mi Piace