Catch .44 - Aaron Harvey, 2011

http://www.imdb.com/title/tt1886493/

Una fetenzia simile veramente era tempo che non la vedevo. Il giovane Harvey si sente Tarantino, anzi meglio, e pensa che copiare spudoratamente da Pulp Fiction, allungando la broda e le inquadrature ogni volta, lo faccia ancora piu fico. Ma sto straight-to-video non ha sostanza, ne capo ne` coda, e la noia impera, soprattutto quando le 3 improbabili bad girls discutono: dialoghi che scimmiottano Tarantino, ma non vanno da nessuna parte. Un po’ salva la baracca Forest Whitaker, decisamente bravo, Bruce Willis invece pare proprio debba pagare l’affitto o gli alimenti alla moglie. Un’ora e mezza buttata nel cesso.

Quoto tutto. Visto qualche settimana fa su Rai 4, all’inizio non mi pareva manco tanto malaccio, poi veramente diventa una cosa inuardabile che alla fine pensi di aver buttato un’ora e mezza. Salvo giusto le grazie della Akerman…