Cinema classico hollywoodiano (1930-60) [libri e siti]

La rete è talmente piena di siti dedicati al cinema che se non si sa bene come e dove cercare si rischia di non trovare quello che si cerca. Da qualche tempo voglio trovare uno o piu siti che trattino in modo esauriente e preciso il cinema classico usa, dagli esordi agli anni '50-'60, ma non trovo nulla di interessante. In italiano o inglese non importa. Vorrei che avesse recensioni, ma anche profili di attori, speciali sui generi, schede di dvd, insomma un po tutto.

Conoscete qualcosa che vi si avvicini?

Grazie.

Non ho mai visto sito italiani con questo target… al massimo potrai trovare qualche blog personale dedicato all’epoca… pensa che ho scoperto da pochissimo che fino a poco tempo fa non c’era un sito in italiano dedicato a Jerry Lewis, che pure è sempre stato un comico molto apprezzato e con un suo seguito…

Di estero cosa hai da consigliare?

Ho visto qualche blog… ma cmq niente di indispensabile… tutte cose che si possono trovare facilmente sui libri… quindi alla fine non mi sono neppure appuntato gli indirizzi… se ti serve per approfondire ti posso consigliare qualche titolo di libro… anche se mi sembra che me lo avevi già chiesto in passato…

Si libri ho letto e preso molto in questi anni.
Se trovi altro fai sapere caro!

Bravo! Anche io sono molto interessato.

Ti consiglio due libri nel frattempo:

Lista nera a Hollywood
I divi

stiamo parlando del periodo che va dal 1930 al 1960 vero? Allora riedito il titolo del thread

Riguardo libri sull’argomento ce ne sono molti interessanti nel catalo dell’editore Le Mani:


http://www.lemanieditore.com/le_mani_on_line/cinema/cinema_saggi/c_sa_class_hollywood.htm


http://www.lemanieditore.com/le_mani_on_line/cinema/cinema_storia_del_cinema/commedia_americana.htm

poi se parliamo di singoli registi credo che Howard Hawks e Anthony Mann siano imprescindibili:
http://www.ibs.it/code/9788880122609/grespi-barbara/howard-hawks.html
http://www.ibs.it/code/9788880123729/pollone-matteo/western-anthony-mann.html

Per quel che riguarda i libri a mio parere il meglio è
Sogno e realtà americana nel cinema di hollywood
Parte dai 30 ed arriva ai 70!
Di Franco La Polla.

Ce l’ho anch’io, è uno dei migliori testi sull’argomento, scritto benissimo, ricco di dati e aneddoti.
Consiglio anche L’america e il cinema di Michael Wood (Garzanti) e Cinemamerica di Robert Sklar (Feltrinelli). Anche Giungle Americane di Carlo Clarens è un classico, incentrato però solo sul cinema gangsteristico e noir.
Deludente invece Il cinema americano di Jean-Loup Bourget.

allora, mia mamma mi ha regalato un libro appena pubblicato in Italia:
Peter Bogdanovich - Chi c’è in quel film? Ritratti e conversazioni con le stelle di Hollywood (Edit. Fandango Libri)

Credo che si parta dalla Hollywood classica e non vedo l’ora di iniziarlo.

Parlami di più di Giungle Americane che mi interessa assai…

Giungle americane di Clarens è senza dubbio uno dei migliori libri sul cinema del crimine made in USA.
L’evoluzione del cinema gangsteristico, da Scarface di Hawks al Padrino, è analizzata insieme con i cambiamenti della società e della politica.
Il film come riflesso della vita reale, ma anche collettore del consenso e costruttore di valori.
Un’analisi approfonditissima sostenuta da un apparato critico di prima categoria, la scrittura piacevole, ricca senza le tipiche pedanterie della critica italiana, fanno di Giungle americane un libro fondamentale per tutti gli appassionati di cinema americano.
L’edizione italiana in mio possesso è del 1982, Arsenale editrice. Non credo sia facilmente reperibile. Bisogna girare per le bancarelle e tenere sotto controllo ebay.
Per chi conosce bene l’inglese c’è l’edizione americana, più facile da trovare su Amazon o ebay. Di Clarens ho anche un saggio sul cinema horror e sci-fi che non mi risulta sia mai stato tradotto in italiano.
Sullo stesso argomento mi sento di consigliare anche Il cinema gangsteristico americano - Sogni e vicoli ciechi di Jack Shadoain (ed. Dedalo 1980). Qui l’autore analizza in ordine cronologico i crime-movie più importanti e in un certo senso emblematici. L’approccio è simile a quello di Clarens, l’opera filmica non è vista come oggetto a se stante, ma è sempre legata al tessuto sociale dal quale nasce e al quale si rivolge.
Non disprezzabile è anche Gangsters - da Piccolo Cesare a Il Padrino di John Gabree, Milano Libri edizioni 1976. In certe occasioni l’autore tende ad essere un po’ troppo categorico nei giudizi, ma nel complesso si tratta di un testo interessante e ben scritto. Fa parte di quella collana di libretti sulla storia del cinema con la copertina in bianco nero e argento (erano disponibili testi sul western, i film di guerra, l’horror, il musical e monografie sui grandi attori hollywoodiani), qui a Torino sono facilmente reperibili sulla bancarelle o nei negoi di libri usati.
Altre opere di carattere generale da segnalare sono: I generi classici del cinema americano, a cura di Franco Ferrini, ed. Bianco e Nero; Generi cinematografici americani di Stuart Kaminsky, Pratiche; Scene americane di Alberto Morsiani, Pratiche (quest’ultimo analizza il legame tra scenario-ambiente e genere cinematografico).

Buona lettura!

Don Carrasco