Complimenti e proposte indecenti: così nascono le molestie in ufficio

http://donna.tiscali.it/articoli/rocca/molestie.html

Se collega va abbattuto all’istante.
Se capo, prendersi i giusti tempi per andarsene procurando più danni possibili.

Comunque questo è niente, cosa dovrebbe fare il povero Milanoodia di cui il datore di lavoro sfrutta quotidianamente l’immagine?

Ti riferisci all’avatar di Agentespeciale?

Cioè, vorresti dirmi che QUESTO è MilanoOdia?

Beh, allora devo dire che lo trovo decisamente meglio rispetto all’ultima volta che l’ho visto… :smiley:

Silvia Rocca… :dribble:

Mah, tutte 'ste donne in carriera tremebonde che non sanno se denunciare o meno il collega/capoufficio per una palpata… non ne sono rimaste con abbastanza spina dorsale da mollare una ginocchiata negli zebedei del molestatore? O magari combinargli un bello scherzo d’accordo con le colleghe, così il tipo non si fa più vedere al lavoro per la vergogna?

Milanoodia me lo ricordavo diverso.

Potere del lavorare con me!!!1111mgzom!!!11

Mah…A parte Milanodia che s’è fatto proprio carino :smiley: sta storia delle molestie spesso e volentieri è tutta fuffa…
La verità è che la gente non comunica, non parla. Ma di che si ha paura? Che ci derubino la monotonia? Vedo ragazzi e ragazze intesiti dalla paura del confronto col prossimo…Eppure è così bello conoscere le persone. Poi non sò, non per forza di cose devo avere doppi fini se trovo interessante una persona, non scopo per sfogarmi come un cane. A me piace giocare, scherzare…Sorbole! Ricordiamoci che ci spetta una campata sola…

E infine come scrisse qualche mano santa nei furenti anni '70:

FEMMINISTE, MENO CHIACCHIERE PIU’ POMPINI

:smiley: senza offesa