Dagli Archivi Della Polizia Criminale (Paolo Lombardo, 1973)


[b]DAGLI ARCHIVI DELLA POLIZIA CRIMINALE /b - Paolo Lombardo
Con: Edmund Purdom, Sergio Ciani, Gordon Mitchell, Cleofe Del Cile, Miriam Alex…
Soggetto e Sceneggiatura: Paolo Lombardo
Musiche: Elvio Monti


Esce il 07-12-2005, sempre per NoShame.
Tra l’altro non l’ho mai visto…
Com’è?

(fonte videociak.net)

è orribile

forse il più noioso poliziesco della storia

praticamente il regista è andato in viaggio in tunisia e col filmino delle vacanze ci ha fatto questo film

Ah benissimo! :slight_smile:
In ogni caso credo che gli darò comunque un’occhiata visto che il film mi ha sempre incuriosito dato che la locandina qui sotto svettava (inspiegabilmente, peraltro…) in un bar malfamato che ero solito frequentare ai tempi in cui abitavo ancora in Sardegna.

non si hanno ulteriori informazioni su questo insolito polizesco?
c’è gente ke mi ha detto’’ un piccolo capolavoro’’

non so chi te l’abbia detto ma ci vuole un bel fegato a dire una cosa del genere, comunque de gustibus.
io lo trovo davvero atroce

Effettivamente un gran brutto film, di un ingenuità colossale (tutto gira intorno allo stereotipo tramico del solito microfilm da recuperare con galleria d’improbabili personaggi dello spessore di una sottiletta Kraft) e girato in maniera alquanto pedestre e dilettantesca. Pellicola decisamente insulsa, altro che piccolo capolavoro!

concordo!!!
lo ho appena acquistato!!!
Questo film fà vomitare!!!
1)Attori pessimi
2)sembra quasi un film di spionaggio mal riuscito alla 007 serie D
3)Trama banale…i mafiosi italiani parevano attori presi per fare roba tipo film di Franco e Ciccio!!!sembravano comici(Senza offendere la coppia!)
Riprerse quasi amatoriali abke se certe volta la scenografia non è male sarà perkè Londra ha sempre il suo sporco fascino!

Londra avrà anche il suo fascino ma è tutto girato a Roma.

Comunque a mio avviso non un poliziesco, ma una spy-story, strampalata e ingenuotta, con buchi di sceneggiatura grandi come una casa. Ma a me le spy-story piacciono sempre, quindi… :slight_smile:

Se Qualcuno fosse interessato segnalo quest’articolo a prezzo davvero popolare:D

A mio modesto avviso è uno dei film piu’ brutti in dvd… Senza parole pensando a ciò che manca :frowning:

In onda venerdì 11 maggio alle 3:40, Rai 1

Per chi non l’avesse mai visto può valer la pena registrarlo

In quegli anni provavano a far passare come polizieschi all’italiana anche sotto-prodotti che non c’entravano una mazza, tipo questo film di Lombardo…girato coi piedi e con un ritmo da soap opera brazileira :sleep:

…Ha comunque un valore storico per gli amanti del TRASH, che più trash non si puòòòòòòòòò :wink: :smt039

su rai 1 nella notte tra venerdì 11 e sabato 12 maggio alle 03.40

Lunedì 12 Maggio ore 3.25 su Raiuno.

Registrato e visto per la prima volta poche ore fa’ … dire che è orrendo è ancora dire poco … : Uno dei piu’ brutti polizieschi che abbia mai visto … se non altro ci si puo’ fare quattro risate !!! :mad:

troppi personaggi, tutti uguali, fiumicino fatta passare per heatrow e poi sto Larsen di cui tanto si parla a me ricorda quello di marco della noce a zelig cmq ho resistito solo una mezz’ora prima di addormentarmi…bzz…bzzzz :cool:

brutto davvero, con inutile siparietto erotico inserito alla bell’e meglio.

p.s: a mio avviso il dvd AY ha i titoli di coda che scorrono su fondo nero mentre in sala comparivano certamente delle immagini, probabilmente il decollo dell’aereo che riporta i protagonisti a casa.

Sono d’accordo con chi giudica questo film una schifezza totale.
Attori meschini, regia inesistente, scenografie squallide, azione al rallentatore.
Mi ricordo che nella sparatoria dell prima sequenza le pistole non sparano nemmeno, gli attori muovono le braccia simulando il rinculo come fanno i bambini quando giocano.
In effetti è più una spy story che un poliziesco.
Il DVD AY è di qualità eccellente; visto il livello del film mi sento di consigliarlo solo ai collezionisti più fanatici e un tantino masochisti (si trova comunque a prezzi stracciati).

il master Rai presenta un errore in quanto i titoli di testa precedono il prologo.