Dalla SUPERCAZZOLA al cane di MUSTAFA'

appena acquistato,
libro a cura di Marco Giusti
sottotitolo …“tutte le battute del cinema italiano stracult”
editrice FRASSINELLI
€ 8.50

Preso anche io e letto (?) in una giornata.
Carino con qualche inevitabile errore.
Ad esempio non è la fidanzata di Cassinelli a dire su “Il trucido e lo sbirro”…“Basta che non mi porti a vedere uno di quei polizieschi…”, bensì la ragazza di Luc Merenda su “La banda del trucido”.
Oppure Mario Brega nel famoso sbrocco a Fiorenza, non dice “A ragazzì…”, ma “A zoccolé”.
Consiglio anche il dizionario di Giusti “Stracult”.

Poi andava messa (visto anche il titolo) anche la Supercazzola di Tognazzi alla spagnola Carmencita.