DESIDERIA, LA VITA INTERIORE (G.Barcelloni - 1980): ultimo exploit della Wendel?

Film rivisto di recente su una sgangherata vhs ex nolo.

Tratto dal best seller di Moravia che mescola abilmente (e furbescamente) il terrorismo degli anni di piombo col sesso adolescenziale questo film lo ricordavo essenzialmente per l’ultima interpretazione convincente della Wendel.

La giovane attrice infatti è tanto ben calata nella parte della viziata ragazzina borghese da dare dei punti alla Sandrelli e a Mezzogiorno fino a rendere persino imbarazzante la loro recitazione.

Nel cast anche Lory Del Santo e O.M.Guerrini.

La Del Santo, salvo tagli nel montaggio del film, si limita a controfigurare la Wendel nelle (poche) scene osé.

O.M.Guerrini invece, come capo di un gruppo terrorista, ha una presenza più significativa. Indimenticabile la scena quasi alla fine del film dovedopo aver preteso dalla ragazzina la prova d’amore, indispensabile per l’ammissione nella banda, si lamenta in modo scomposto per essersi macchiato di sangue i pantaloni nuovi

io il film non l’ho visto, però ho letto il succitato romanzo di Moravia e debbo confessare che mi ha impressionato per la violenza estrema e la brutalità di alcuni episodi…qualcuno sa dirmi se il film è fedele o no al libro?:):slight_smile:

No!. Il film è una libera trascrizione del romanzo di Moravia. (Romanzo molto complesso che costò all’autore ben 7 anni di lavoro).

Comunque Moravia partecipò alla lavorazione del film ed alla supervisione. Ricordo infatti un servizio fotografico, pubblicato su un noto settimanale, dove lo si vede affiancato ad una malconcia Lara Wendel: la ragazzina infatti si era infortunata ad un occhio durante le riprese e, nelle foto, sfoggiava una benda stile Morgan Il Pirata.

(Nell’intervista allegata Moravia lodava non solo la bellezza “teutonica” della giovane attrice ma anche il suo coraggio nel portare a termine il film malgrado il grave incidente).

…Salvo un passaggio televisivo, non l’ho più rivisto dall’uscita al Cine…
…allora, distinguendolo necessariamente dallo Splendido Romanzo da cui è tratto e di cui reputo mantenga lo Spirito di fondo, mi piacque molto…:slight_smile:

Si certo mantiene lo “Spirito di fondo” ma , a mio parere, rimane un film poco riuscito (interpretazione della Wendel a parte); un film lento, farraginoso e con un finale diverso, più politicamente corretto rispetto a quello del romanzo.

Se non erro il regista, dopo questo esordio poco felice, non ha più girato per il cinema.

Uscirà in dvd per la Medusa:

9 lug 2009 DESIDERIA: LA VITA INTERIORE (1980) (Ita.mono - 16:9/Ws + trailer/note) / . / Regia: Gianni Barcelloni / Cast: Stefania Sandrelli, Lara Wendel, Klaus Löwitsch, Vittorio Mezzogiorno, Orso Maria Guerrini, Lory Del Santo / Genere: Drammatico / Distr.: Medusa

Dramma erotico/psicologico/politico che sprofonda nel ridicolo più totale già dopo dieci minuti al massimo. Forse mi ero fumato qualcosa io, ma non mi pare… la trama è pazzesca, Moravia ancora una volta mette la firma sul soggetto di un film orrendo (non era la prima volta, non sarà l’ultima).

I dialoghi gridano vendetta al dio della verosimiglianza, i personaggi sono poco più che figurine incomprensibili… ma diciamo la verità chi cazzo se ne fotte? La Wendel a 15 anni regge il film alla grande e si spoglia pure parecchio, anche se nei full frontal è evidentemente controfigurata. Da Lory Del Santo, a quanto si legge in giro… che nel film ha anche un micro-ruolo da attrice (diciamo così).

Uno dei film da vedere per forza prima di morire.

ps - il dvd medusa dura quanto la vecchia vhs panarecord. Entrambe integrali? Penso di sì, ad occhio.

Visto ieri, su dvd Medusa, acquistata all’Unieuro a 3 euri.
Il film è una boiata pazzesca. Da quel che leggo, quindi, tutti i full frontal sono della Del Santo, penso sia più che plausibile visto che le riprese sono fatte dall’ ombelico in giù. Comunque si poteva evitare la controfigura anche perchè nel film la Wendel non mi sembra che ci comceda poco, anzi !
Sono sempre stato curioso, che strada ha intrapreso dopo aver smesso con la recitazione…

Il regista Gianni Barcelloni è morto circa un mese fa, ne ha dato notizia Roberto Poppi su facebook.

http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2016/03/10/news/e-morto-a-73-anni-il-regista-gianni-barcelloni-corte-1.13106227

Il film lo ricordo orrendo, il libro invece mi aveva molto affascinato ma devo anche ammettere che lo lessi da ragazzino (avrò avuto 17/18 anni) solo perché mi dissero che conteneva parecchi momenti forti (cosa peraltro verissima).

Con Barcelloni parlai una volta al telefono. Nel 2007 la Koch tedesca mi chiese alcuni extra per Desideria e mi procurai subito il suo numero. Poco prima di chiamarlo, però, mi resi conto che mi erano stati chiesti extra per la favola di Lamberto Bava con Anna Falchi (Desideria e l’Anello del Drago) e non per il film con la Wendel (ouch…).
Poi anni dopo dovevo fare una cosa su Pasolini per il BFI e lo chiamai. Fu gentilissimo e mi disse quello che volevo sapere (mi servivano più che altro dei contatti e un paio di informazioni su un documentario di PPP che lui aveva prodotto). Mi diede l’impressione di essere di essere una persona coltissima.

Il 20 febbraio esce la ristampa per Mustang.