DRACULA CONTRO FRANKENSTEIN - Jesus Franco - MOSAICO DVD

Espongo qui il mio parere sell’edizione da edicola by Mosaico del film di Franco.

La qualità video, come esprime Herr Bitch nel thread sulle uscite della succitata label, è scarsa…molto scarsa. Penso che il difetto maggiore non sia tanto la qualità tipo “VHS riversata” (come si evince dai titoli di testa che sfarfallano) ma bensì una compressione troppo pesante che pixella nelle scene buie e si trascina numerosi aloni nelle sequenze in movimento.
In diversi momenti, tra l’altro, il film scatta e subisce come un piccolo rallentamento video (questo forse imputabile al mio lettore, ma non credo).
L’audio parte buono per poi peggiorare leggermente. In alcune scene subentra l’idioma spagnolo senza sottotitoli automatici.

Il film è comunque un must.

6+ alla Mosaico per il titolo e per il prezzo popolare da edicola, ma magari evitate di scrivere “Versione rimasterizzata”…si rischia che il film da “raro e invisibile” diventi “inguardabile”.

Lo hai trovato a Parma?
Hai visto se per caso la Mosaico sta facendo uscire altri nuovi titoli?

N.B. il fatto di non avere un sito è gap tecnologico che ha distanza di anni ancora non riescono a colmare, così è diffcoltoso conoscere le novità in uscita…:mad:

Tornando al dvd del thread, penso che ormai chi compra un dvd targato mosaico sappia a quali rischi vada incontro :-p (fra cui il riversamento da vhs è 1 classico consolidato :D), ricordo a questo proposito dei celeberrimi extra posticci: prima del restaro e post restauro :wmd:

P.S. sarebbe interessante vericare se non sia cut col minutaggio effettivo, quello scritto sulla cover e quello dato da imdb :confused:

Evidentemente sei troppo impegnato a lamentarti per badrep e cartellini per leggere il forum nella sua interezza, altrimenti ti saresti accorto della discussione che va avanti da un paio di giorni e dell’apposito thread sulla Mosaico, il cui staff ci ha gentilmente fatto sapere in anteprima i prossimi titoli…

http://www.gentedirispetto.com/forum/showthread.php?t=5120&page=11

Già conoscevo quel thread, ma rimane il fatto che ad oggi manca un sito ufficiale consultabile ed aggiornato e che le segnalazioni (cmq meglio di niente) non possano essere esaustive.

P.S. che c’entra adesso la storia dei cartellini e bedrep? :confused: eddai!
N.B. auguri per i 28 :smt113

Il film è un gioiellino.

Una delirante e sperimentale rivisitazione dei personaggi dell’horror classico, partendo dalla tradizione fino a giungere dalle parti del fumetto per adulti.

Splendida la prima parte, dove Franco si ‘limita’ a raccontare per immagini.


Molte ombre, a quanto leggo, sull’edizione Mosaico Media…

Il problema dell’eccessiva compressione mi pare sia una costante; l’ho notata in almeno un paio di uscite, particolarmente evidente soprattutto nelle scene buie.

Con qualche euro in più si può arrivare alla versione americana o spagnola; considerata la quasi totale assenza di dialoghi, non ritengo fondamentale la presenza della traccia italiana.
Comunque io acquisterò di sicuro la versione MM. A patto che me ne sia offerta la possibilità…

“In giro” c’è un buonissimo dvdrip DELLA VERSIONE INTEGRALE…

Vista la porcheria della Mosaico…è davvero vomitevole come si possano chiedere dei soldi per uno schifo del genere. A parte il fatto che si tratta di una vhs riversata, è anche stata duplicata con le natiche
Ha tutti i difetti possibili e immaginabili: sfocata, colori smorti (gli attori hanno volti dal colore ceruleo che sembrano dei cadaveri), a fine film il girato perde talmente il colore che sembra quasi in BN, di tanto in tanto il film è pure scattoso…
Sembra di vedere una registrazione da rete tv locale anni 90… e in tal caso sarebbe anche accettabile, ma che una label si permetta di commercializzare una porcheria simile, davvero è una cosa che grida vendetta
Stasera lo butto e sostituisco col rip del BR in italiano

Il film è il prequel di La Maledizione di Frankenstein, tornano il Dott Frankenstein e il dottore suo antagonista.
Ma se il “sequel” è un gotico poveristico pop dai tratti moderni e quasi sperimentali, qui i riferimenti sono chiarissimi. Il gotico inglese ed iberico. Franco confeziona, con la solita maestria ,un classicissimo gotico dal sapore tutto spagnolo tra castelli diroccati e tribù di zingari che vivono in villaggi che ricordano i western d’Almeria
La trama è semplicemente intricata, con una serie di personaggi che vanno e vengono. Il dott Frankenstein e la sua creatura, il dottore suo antagonista, una bella vampira, una ballerina, una zingara, ovviamente il Dracula del titolo e alla fine arriva persino l’uomo lupo…onestamente mi sono un po’ perso
Non aiutano la concentrazione la terribile qualità del dvd mosaico e i lunghissimi silenzi (il primo dialogo arriva al minuto 16).
Il piacere però sta tutto nelle immagini. Si vede la mano del Maestro. Ci sono molte inquadrature azzeccatissime, alcune davvero geniali che sembrano richiamare tavole dei fumetti horror anni 70 e le copertine dipinte dei romanzi e dei libri horror di un tempo
L’ho trovato visivamente molto affascinante e suggestivo.
Aspetto di rivederlo come si deve in questa copia di buona qualità

Ma esiste già in buonissima qualità… Nel favoloso blu-ray della COLOSSEO FILM uscitro 2 o 3 anni fa.

Dvd Sinister disponibile dall’11 gennaio

1 Mi Piace

Preso il nuovo dvd, e già visto. Data la rarità del film, non bisogna aspettarsi miracoli. Molto meglio del disco Mosaico, quindi? Certo. Ma di per sé, non un master entusiasmante. Veniamo dunque al film. Davvero, il più “sperimentale e avanguardista”, dei Franco dell’epoca. Quasi privo di scene di dialogo, al punto che l’edizione italiana aggiunge già dopo soli 5 minuti, voci fuori campo del tutto assenti dalla versione originale. E viene il legittimo sospetto, che forse il regista iberico abbia improvvisato le riprese, quotidianamente o quasi. Seguendo il suo “estro creativo”. Con le sue zoomate, i primi piani a effetto, ma tenendosi a freno sul fronte dei veri “eccessi” e soprattutto delle nudità, clamorosamente assenti. Più che exploitation, insomma, a distanza di mezzo secolo, quest’opera è materia per cinefili coraggiosi e senza pregiudizi, anziché per i “cacciatori di trashate”. Questi ultimi, e gli spettatori “medi”, si astengano pure… :wink:
P.S. Ah, tanto per ribadire la “serietà professionale” della Sinister. Come extra, c’è una galleria fotografica e il trailer originale. Peccato che sia il trailer del “Dracula contro Frankenstein”… diretto da Al Adamson!! E non aggiungo altro… :no_mouth:

2 Mi Piace