Due prostitute a Pigalle

Anno 1974
Titolo Originale Zig-Zig
Durata 89
Genere DRAMMATICO
Produzione RENN CITROUILLE (PARIS) FRAL (ROMA)CLAUDE BERRI
Distribuzione REGIONALE
Vietato 18
Yves Afonso
Tino Carraro
Walter Chiari Le Clochard
Catherine Deneuve Marie
Hubert Deschamps M. Jean
Jean-Pierre Kalfon Il chitarrista
Bernadette Lafont Pauline
Stephane Shandor

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/V3_S2EW_CONSULTAZIONE.mostra_pagina?id_pagina=12096&url_target=http%3A//www.cinematografo.it/bancadati/consultazione/schedafilm_2009.jsp%3Fcodice%3D13957%26completa%3Dsi

Zig-Zig (01.01.75 - 90’) - naz.: Francia/Italia - regía: László Szabó - v.c. n. 66136 del 08.03.75 - m. 2545 - ppp: 03/04/75 - c. pr.: Films de la Citrouille, Paris (Francia) / Renn Productions, Paris (Francia) / Simar Films, Paris (Francia) - c. compr.: FRAL.

In Italia: Due prostitute a Pigalle - In Usa: Zig-zag (1975 - 90’)

http://www.anica.it/arc/1975/75ag3918.thtml

Sabato, 1/5 ore 6:40 - Premium cinema (canale di Premium gallery di Mediaset)

Dovrebbe esserci anche Paola Senatore

cazzo visto solo ora!..
non ho fatto tempo a girare la voce a qualche amicone …
spero si becchi in giro!!

Peccato averlo saputo solo ora me l’avrei fatto registrare. L’ho visto in terza visione un sacco di anni fa era un film valido. Non ricordo la Senatore ma ricordo la Denevue … fantastica

Giovedì 30 maggio lo trasmette in seconda serata un’emittente regionale, Telecolor. Lo registrerò, anche se con questo tipo di tv è sempre tutto una lotteria: non si sa se gli orari, i giorni o i film vengono rispettati. Male che dovesse andare, li chiamo e me lo faccio trasmettere quando mi pare e piace (com’è già successo tempo fa con un altro film) :smiley:

Alla fine l’hanno trsamesso martedì in seconda serata, e ovviamente l’ho registrato.
Master abbastanza buono, considerata la rarità del film, che non è mai stato digitalizzato.
Walter Chiari, nel ruolo del barbone innamorato di una prosituta, giggioneggia un po’ meno del solito. La Deneuve concede un paio di baci saffici nel finale, mentre la Senatore, che appare solo in una scena, mostra fugacemente le tette.