Essere John Malkovich - Being John Malkovich [Spike Jonze - 1999]


IMDB

Non l’avevo mai visto per intero e oggi ho colmato questa lacuna. Ho trovato il film semplicemente geniale, l’idea fantascientifica del portale che porta nella mente di Malkovich è il fulcro della vicenda attorno al quale si sviluppano varie tematiche: la smania della gente comune di avere i canonici “15 minuti di popolarità” (non a caso l’espulsione dalla mente di Malkovich arriva proprio dopo 15 minuti), l’apparentemente tranquilla vita di coppia che viene minata dal terzo incomodo, l’egoismo del protagonista che rinuncia a se stesso pur di ottenere ciò che desidera, la voglia di immortalità insita nell’essere umano. Strepitoso il 7° piano e mezzo con i soffitti bassissimi, girate da dio le sequenze con i burattini (magnifica quella sui titoli di testa), spassoso il Malkovich “burattino vivente” che esegue la danza della disperazione e disillusione, grandiosa la sequenza nella quale la Diaz e la Keener si inseguono attraversando il subconscio di Malkovich. Insomma un riuscitissimo mix di surrealismo fantascienza dramma e un po’ di metafisica che da il meglio di sé nei primi 60/70 minuti calando leggermente nella seconda parte ma assestandosi comunque su ottimi livelli.

Buono il blu ray Universal, peccato che nei contenuti extra non ci siano approfondimenti sulla realizzazione del film.