F.F.S.S. cioè che mi hai portato a fare.. (1983, Renzo Arbore)

Martedì, 03/04 - 00:00, Rete4

Titolo: F.F.S.S. cioè: …che mi hai portato a fare sopra Posillipo se non mi vuoi più bene?
Durata: 98’
Regia: Renzo Arbore
Attori: Renzo Arbore, Pietra Montecorvino, Roberto Benigni, Luciano De Crescenzo, Isabella Biagini, Pippo Baudo, Lello Bersani, Gianni Boncompagni, Alfredo Cerruti, Maurizio Costanzo, Lory Del Santo, Andy Luotto, Renato Guttuso, Gigi Proietti, Massimo Troisi, Cesare Gigli, Bobby Solo, etc…etc etc…
Anno: 1983

su film.tv.it viene segnalato anche per:
Martedì, 10/04 - 00:00, Rete4 :confused:

…Il dialogo, tra Dio e Marx , di Roberto Benigni è qualcosa di eccezionale: indimenticabile e, semplicemente, grandioso…
…vale da solo il prezzo del biglietto.:-p :slight_smile: :smiley:

Ci sono anche altre scene molto gustose, tipo l’arrivo a Milano (che però poteva essere migliorata in montaggio). Obiettivamente un brutto film ma si lascia guardare.

Per me cult! E poi, la canzone “Simme dò sud” è geniale! O ancora il personaggio dell’ “uomo cloaca”… :pollanet: :pollanet:

Martedi 18 Novembre 2:45 su Rete 4

concordo che e un film brutto pero vale la pena di essere visionato solo per il cast ricco.

e la canzone finale e molto carina.

Boh, io lo trovo nettamente inferiore al Pap’occhio. Però un paio di gag gustose le aveva.

Ovunque leggo recensioni e pareri negativi su questo film. Io l’ho trovato geniale!
La scena degli insettoni che mangiano Gianni Minà con la retina in testa è davvero forte!
E’ un film satirico specie per chi ha amato Quelli della notte (e chi c’era,anche Altra Domenica)

Il dvd Minerva Pictures:

Audio: Ita 2.0
Sottotitoli: N/A
Video: 1.66 (circa) - 16/9
Durata: 1.49.28 (anche se la durata ufficiale è di 98 minuti)
Extra: niente

Brevi note: la qualità generale è per me soddisfacente. Il master, confrontato con il divx italia 1 che gira, sembra curato sia sul colore che sulla definizione. Visto su un proiettore con 2.5 metri di base schermo e’ piacevole. Audio accettabile, normale per l’epoca per un film italiano (spesso in presa diretta, EVVIVA!). Difetti: la pellicola ha parecchi graffi di lieve entita’, ma in due o tre casi ha una riga verticale che resta alcuni secondi (screenshot n.6). Inoltre e’ chiaramente un master datato, visto che in 4 o 5 circostanze appaiono disturbi del nastro (screenshot 4, 5 e 7). In piu’ l’origine e’ chiaramente composita (moire’ visibile sulla giacca cerchiata in verde nello screenshot n.6). Il film e’ piu’ lungo della durata ufficiale. Non ho fatto un confronto accurato, ma ho notato che la prima canzone di Benigni e’ piu’ corta nella versione divx italia 1. Prezzo 13.99 da Saturn Pescara.

Nota personale: il film e’ divertentissimo, e ho sempre l’impressione che Arbore faccia le cose che sollazzano lui e i suoi amci, invece di preoccuparsi del pubblico. Alcune scene sono veramente memorabili, e il finale mi commuove (blues bellissimo). Pero’ e’ un film che richiede che uno abbia vissuto in prima persona e da adulto quell’epoca, se no un sacco di cose non si capiscono. Per me un capolavoro, ed è un peccato mortale che Arbore abbia smesso di far cinema.

concordo con la tua recensione: ovviamente è un film “anarchico” che procede per accumulazione… per certi versi i film di Arbore possono essere accomunati (benché meno raffinati) a quelli dei Monty Python, anche considerando l’origine televisiva dei Python come di Arbore e la sua banda. Personalmente ho sempre “avvicinato” la scena dell’uomo cloaca di “F.F.S.S.” a quella della “mentina” presente ne “Il senso della vita”.

Per il resto… il film non era del tutto inedito in dvd essendo uscito qualche anno fa in edicola per le edizioni Master, non ricordo però se fosse una collana dedicata ad Arbore o una più generica… mi sembra che il dvd fosse comunque marchiato Minerva, quindi presumo il master sia il medesimo ma al momento non posso controllare…

Era uscito in edicola all’interno di una collana dedicata a Luciano De Crescenzo.