Fallen Angels - Duo luo tian shi - Angeli Perduti (Kar Wai Wong, 1995)

http://www.imdb.com/title/tt0112913/

Premetto che adoro Kar Wai… premetto che era la mia prima visione del film in questione. E ne sono rimasto totalmente affascinato. Due storie parallele, un killer ed un ladruncolo-truffatore-etcetcetc… incontri notturni, bizzarrie, ma anche dolcezza, amore, affetto… poi sparatorie, scopate, poi momenti di riflessione. Insomma: Angeli Perduti.

E voi che dite?!

Che ce l’ho in dvd, e che nonostante adori Hong Kong express (di cui è un’appendice) e tutti mi dicano di vederlo, non l’ho ancora visto.
Devo rimediare al più presto.

Ti dico che ne sono rimasto affascinato anch’io, totalmente rapito direi.
Ed è forse il film che piu’ di tutti mi ha spinto ad approfondire la conoscenza con il sempre piu’ sorprendente cinema asiatico.
Altro film da vedere assolutamente.

Molto bello, preferisco Hong Kong Express perchè è più platonico e ancora di più la prima parte di Hong Kong Express.

Io preferisco il Kimbo Express.

Ti dico che lo vidi eoni fa, grazie al ghezzi -e forse che forse ho ancora la VHS registrata, pensa te- e che ne rimasi affascinato. Tra l’altro, il buon enrico passò, non ricordo se uno dopo l’altro, o in due serate distinte, prima HK Express e poi Fallen Angels, e mi colpirono al cuore, facendo salire Wong kar-wai nel mio personale olimpo di registi del cuore.

E che lo avrò visto, dopo quella volta, almeno cinque volte, e che se avessi tempo, me lo rivedrei volentieri:-)

S’è capito che lo adoro? No, perchè se non si fosse capito, ve lo ridico…:slight_smile:

Visto ieri sera, ormai sto facendo una rassegna di cinema asiatico in vista del w-e a HK, bello, molto bello, girato e fotografato sempre da dio, con personaggi bizzarri e situazioni felliniane, difficle non restare invischiati nel cinema di Wong Kar-Wai. Nato da una costola di Chungking Express, di cui doveva essere il terzo episodio, il film prosegue nel racconto di una HK dei bassifondi e della gente comune, al di fuori dai tracciati turistici. A volte verrebbe da dire “sì, ma allora? Dove divaolo vuole andare a parare?” e poi ci si lascia cullare nell’abbraccio del regista, e si vede che tutto questo non ha assolutamente importanza, esattamente come per Fellini.

Non lo vedo da anni, ma ne ho un bellissimo ricordo: nel complesso, inferiore a “HK express”, ma perdio formalmente audace e tecnicamente notevolissimo. Un gran film, sicuramente.
P.S. Pure questo in br! All’estero, ovviamente: vedi www.dvdbeaver.com/film/DVDCompare7/fallenangels.htm

Preso quasi 3 anni fa il br UK. Consigliato caldamente, il dvd nostrano a confronto è un vero cesso. Peccato la mancanza di extra più consistenti. Ma il film resta bellissimo, e tanto basta.