Flora - Sasha Louis Vukovic, 2017


https://www.florathemovie.com/

Estate 1929, una sedizione di studenti universitari (specializzati in botanica) in una foresta va storta…
Microproduzione canadese, girato con Panasonic Lumix e meno di 10000 dollari di budget, il film è stato in qualche modo spinto nel circuito dei festival horror, e ovviamente stroncato. Perché non c’è gore, né estrema tensione, né mostri in agguato. È un horror diverso, che si rifà all’horror letterario classico, meno grafico e più d’atmosfera, con chiari riferimenti alla prima guerra mondiale. A me è piacuto molto, ottimamente girato (per il budget), buone interpretazioni e buone musiche; una nota particolare per i costumi, veramente ineccepibili. Ma se cercate un film d’azione o qualcosa tipo “The Thing”, non è proprio il caso.