Ghost

Oggi, Mercoledì 5 Aprile 2006.
Ore 21 su Canale 5

Ghost. Con Patrick Swayze, Demi Moore e Whoopy Goldberg

X chi non avesse i denti abbastanza cariati o peggio ancora caduti giù da tutta la dolcezza de queste smancerie der cazzo o non avesse ancora pianto abbastanza colga l’occasione:D :wink:

Brrrrr…
Brancamenta.

Ecco, è uno di quei film che mi fa venir voglia di rivedere La Grande Abbuffata.

Ma no,ma no…come favoletta fantastica non era malvagia.E poi la rappresentazione delle oscure presenze che trascinano le anime dannate all’inferno era suggestiva,così come il vortice risucchia-fantasmi recalcitranti del finale.E la medium?Tutt’altro che disprezzabile,secondo me.A parte che per una bonazza come la Moore diventerei fantasma pure io.

Mai piaciuta, mi ha sempre fatto ribrezzo.

Roba da rifilarti 8 bad reputations tutte d’un colpo…ma neanche in Ghost?Lì aveva quella pettinatura che la rendeva tanto caruccia…

Sempre destestata, un’aria da stronza che non ho mai sopportato. Ghost mi fece venire la carie…

Ghostcordo…:smiley:
La moore sta bene solo nel film streaptease perchè fa quello che in realtà le viene meglio, la streapteaser di uno squallido locale di periferia.
E a nulla vale la storiella strappalacrime di Ghost.

Naturalmente annullata la programmazione:( x far vedere i Gobbusi che manco ce l’hanno fatta( e se ne va n’antra coppa scusate l’OT).

In Ghost a Mio parere la Moore ci sta bene, la pettinatura così semplice e sbarazzina(come fa notare Tuchulcha) la rendeva davvero molto carina…quasi dolce…era un buon periodo quello sia x lei che x il biondo “Patrizio Svazzi”:wink: :slight_smile: .

Sul fatto che a volte risulti odiosa quello però è vero…

In " A proposito della notte scorsa la detestavo " e in " Codice d’Onore" (Tra l’altro grassa abbestia) aveva un’espressione con quella bocca incurvata che aveva, davvero disturbante…

Striptease mai visto ma lì mi sa che fisicamente ci stava dentro…:smiley: :cool:

Lasciando perdere il discorso sulla Moore, che se dovessi dire a me non dispiace però non mi fa neppure impazzire, questo film lo vidi con i compagni del liceo una serata che non avevano di meglio da fare e, spinti soprattutto dalle compagne di classe, mi convinsero ad andarlo a vedere e, devo dire che, scene mielose a parte che ho sempre detestato… poi, come è stato detto ha anche alcuni punti che mi sono piaciuti comequando lo spettro suicida della metropolitana, un grande Vincent Schiavelli, gli insegna come spostare gli oggetti oppure i momenti quando è in contatto con la medium, una simpaticissima Whoopi Goldberg, ma, a parte cio’, pur essendo uno dei film preferiti di mia madre a cui ho regalato il dvd, per me, visto una volta… basta ed avanza, insomma… è carino ma, niente di piu’! :oops: