Il castello dell'orrore (1961)

Il castello dell’orrore (1961)

Qui siamo al cospetto di uno specialista del genere: Harald Reinl.
Titolo italiano fuorviante, il castello sicuramente è quello in cui opera il falsario di banconote del titolo originale (il falsario di Londra). Niente orrori, mostri e fantasmi quindi, non ci troviamo in un horror gotico, ma in un solidissimo krimi da Edgar Wallace
A mio avviso questo, forse per una trama abbastanza lineare e meno confusionaria della media, si attesta tra i migliori nel suo genere. I colpi di scena di rito tengono sempre desta l’attenzione e siamo in presenza di un giallo puro con i soliti vari misteri da svelare a modo di scatole cinesi proprio del genere
C’è anche Eddi Arent che fa una fugacissima comparsata