Il giustiziere sfida la Polizia (Leòn Klimovsky, 1974)

visto l’altra sera, in spagnolo (Una libelula para cada muerto)

inizio niente male, panoramica su piazza del duomo, l’impressione che una pulmanata di spagnoli fossero venuti a girare un polizi(ott)esco a milano, uno si immagina chissa che, scenari tipo ‘Gli spagnoli ci guardano’, etc. etc.

ma invece subito dopo si inizia a intuire il dramma

di milano c’è solo la panoramica di piazza del duomo, tutto il resto è in prevalenza girato in interni, i pochi esterni sono di milano come me

la lingua spagnola certo non aiuta, ma pure in italiano mi sa che era suppergiù la stessa cosa, un giallotto leeeento

da salvare la colonna sonora niente male e la foto di leone sopra il piantone

per il resto il film è stato ribattezzato seduta stante Puercos con las P38 :pollanet:

Mi è giunta voce che circola da un po’ una versione in qualità squallida in italiano

Squallida parrebbe riduttivo…è un rip da Canale10 dove a stento si riconosco i personaggi nelle scene di semi oscurità…ma il DVD qualitativamente com’è? merita (almeno sotto l’aspetto video)?

Grazie, la differenza con la versione da TV è abissale. Peccato per l’audio spagnuolito…

ma l’audio italiano comè? buono? sarebbe da muxare… questo tvrip circola?

ps: ho appena visto la puntata di stracult con questo trailer su STRATUBE,
gran bel trailer! dal trailer sembra un horror sangueeee!

Aka Una libélula para cada muerto, A dragonfly for each corpse

Regia: Leòn Klimovsky

Attori: Paul Naschy (ispettore Scaporella), Erika Blanc (Silvana), Eduardo Calvo (il professore), Angel Aranda, Ricardo Merino, Jose Canalejas, Mariano Vidal, Antonio Mayans, Maria Kosti, Rafael Albaicin, Susana Mayo.

Discreto giallo di produzione spagnola, ambientato a Milano, purtroppo inedito in Italia, sia in vhs che dvd.
Del film si trova una versione televisiva (Canale 10), abbastanza inguardabile…

Riporto un link molto interessante ad un sito tedesco, dove vengono confrontate due edizioni del film, una vhs inglese ed un dvd spagnolo.
L’edizione inglese è uncensored, quella spagnola al contrario è censurata.

http://www.schnittberichte.com/schnittbericht.php?ID=4276

Trama (da Cinematografo.it):

“A Milano la polizia sta indagando su tre delitti: quello di un giovane drogato, di una prostituta e di tre persone che stavano consumando un’orgia. Delle indagini viene incaricato il commissario Paolo Scarparella che, come punto di partenza, ha un unico indizio: accanto ad ogni vittima è stata posta una libellula di plastica insanguinata. Uno degli uccisi, inoltre, stringeva nel pugno un bottone di raffinata fattura artigianale. Mentre il commissario indaga nel mondo del vizio meneghino, la moglie chiede aiuto ad un amico sarto per risalire al fabbricante del bottone. Ma l’assassino, intanto, colpisce ancora ed in maniera ancora più devastante.”

Caltiki una domanda: a livello di location milanesi c’è qualcosa di interessante o è il solito film che si limita a qualche inquaratura del Duomo o della darsena?

taac!
http://www.gentedirispetto.com/forum/showthread.php?7217-Il-giustiziere-sfida-la-polizia

Azzo, mai una volta che con la funzione ricerca riesca a trovare un thread…

Si, Renato, me lo son ripassato prima…ti dirò, com’era prevedibile vi sono alcune scene girate a Milano che hanno la sola funzione di raccordo con il resto che è in gran parte girato in interni, mentre gli esterni (pochi) sono chiaramente spagnoli (un quartiere con una via alberata, un campo da golf…).
Le scene milanesi riprendono:

  1. All’inizio, una via centrale, che non riconosco, poiché girata in notturna e il master vhs che ho visto non è il massimo,
    comunque, si leggono chiaramente le insegne di alcuni negozi, tra cui Baratti e, mi pare, cinema Astra (ma non è corso V.Emanuele…)
  2. Piazza del Duomo
  3. la Galleria V.Emanuele
  4. La Darsena con il ponte metallico (43° minuto)
  5. Le Varesine in notturna (47° minuto)

Particolare importante:
nel film vi sono due temi musicali presi da film di Mario Bava:

  1. Da reazione a catena, Teenagers chachacha di Stelvio Cipriani (usato per le scene casalinghe tra Naschy e la Blanc)
  2. Brano da Sei donne per l’assassino di Carlo Rustichelli

Questi brani non li ho trovati accreditati da nessuna parte…saccheggio?
p.s. significativo il rimando musicale allo slasher di Bava…visto che anche in questo caso parliamo di slasher, peraltro condito da diverse scene con nudità parziali (il seno della Blanc, ad esempio) o integrali

Segnalo che qualcuno ha muxato (bel titolo per un ipotetico film di genere contemporaneo…), ergo circola una copia con video da dvd hispanico ed audio italiano preso chissà dove, forse proprio da quella trasmissione da Canale 10.

Confermo, il mux. Dvd ispanico e audio della registrazione televisiva

Con qualche motivo di Cipriani riciclato da Reazione a catena…

Se si tratta del dvd ispanico, puoi verificare se nella scena dell’assassinio delle ragazze e del ragazzo le “pudendo muliebri” sono coperte o ignude?

Il mux che gira ha il video del master spagnolo, quindi niente nudi…

ci sarebbe il blu-ray Subkultur ma solo audio spagnolo e tedesco