Il Mundial dimenticato - La vera incredibile storia dei Mondiali di Patagonia 1942 (Lorenzo Garzella e Filippo Macelloni, 2011)

Tutto nasce da questa notizia su Repubblica:

Argentina, mistero sul video inedito del Mundial del '42

Sembra avere un seguito la provocazione lanciata qualche giorno fa da Katsuro Matsuda, il giapponese che ha perso 1 milione di Euro in un quiz televisivo per una domanda tranello sui mondiali di calcio, rispondendo che il campionato ebbe luogo in Patagonia. Come risulta dai libri di storia, durante il conflitto mondiale i campionati non vennero disputati, ma sul blog attraverso il quale Katsuro ha chiesto aiuto a chiunque abbia prove in favore della sua tesi è spuntato un filmato con immagini provenienti presumibilmente da archivi di Buenos Aires, in cui si vede una stravagante cerimonia d’apertura di un torneo di calcio, con le nazionali che sfilano portando i simboli del proprio paese.

//youtu.be/0XYZ04-hH9U

Incuriosito, cerco maggiori informazioni in rete su questo fantomatico giapponese e trovo il blog del tizio:

Il tutto puzza troppo di viral promozionale e così, facendo qualche ricerca scopro che in realtà è un mockumentary/film già presentato a Venezia 2011:

http://pellicolerovinate.blogosfere.it/2011/09/festival-venezia-2011-il-mundial-dimenticato-sbarca-al-lido-sul-red-carpet-e-in-spiaggia.html

L’idea è nata da un racconto di Osvaldo Soriano:

http://www.iccc.es/2006/08/el-mundial-de-1942/

che due cineasti/documentaristi, Lorenzo Garzella e Filippo Macelloni (Silvio Forever) con la loro casa di produzione:

hanno cercato di trasformare in realtà. Ne è venuto fuori un film che uscirà il primo di Giugno, domani alla Casa del Cinema di Roma avverrà una proiezione per la stampa.

Ultimo aggiornamento da La Repubblica:

Quel misterioso Mundial del '42
In Patagonia sulle tracce di un sogno

Da un racconto dello scrittore argentino Osvaldo Soriano, ‘Il Mundial dimenticato’, film a metà fra commedia e documentario che ricostruisce il fantomatico campionato mondiale di calcio, organizzato in piena seconda guerra mondiale senza il riconoscimento della Fifa

Altro articolo (in Spagnolo):

El mundial perdido; Patagonia 1942

http://elcafetindelas5.com/2011/09/07/el-mundial-perdido-patagonia-1942/

1 Mi Piace

Storia decisamente molto interessante, che mi sta intrigando, da ieri, non poco. Grazie dell’ottima segnalazione.
Ieri, pur di non pensare al terremoto, perenne, mi sono letto il blog di Matsuda!!

In programmazione su Rai1, sabato 2 giugno ore 22.50

La solita Rai, cancellato dal palinsesto senza preavviso.

In realtà è la Rai che ha fatto una cappella, il film sta per uscire in sala. L’hanno annunciato sul palinsesto, poi i produttori glie l’hanno fatto togliere.

Film davvero gradevolissimo, riesce a fare un ottimo mélange tra elementi verosimili, che continuano a mantenere viva l’atmosfera del “possibilmente accaduto” peculiare del genere mockumentary, ed elementi tipici della narrazione di fiction (caratterizzazione estremizzata dei personaggi, storie d’amore, tonalità epiche) che seducono lo spettatore coinvolgendolo nelle vicende raccontate.

È la seconda volta che lo guardo a distanza di quattro o cinque anni ma mi ha intrattenuto come se fosse la prima. Piacevoli anche i cameo delle varie personalità del mondo del calcio che dicono la loro sul mundial di Patagonia (anche se Roberto Baggio proprio non sa recitare!!! :stuck_out_tongue_closed_eyes: ).

Il film è su vimeo protetto da password, però non so perché se si accede da questo link è possibile comunque guardarlo:
→ https://vimeo.com/channels/906662/63181553#
Penso che sia un errore e mi auguro che venga fixato al più tardi possibile :smile:

1 Mi Piace