Il trasformista

Regìa di Luca Barbareschi, 2002.
Con Luca Barbareschi, Rocco Papaleo, Catherine Wilkening, Luigi Maria Burruano, Arnaldo Ninchi, Luigi Diberti, Bianca Guaccero, Ugo Conti, Raffaele Pisu, Luis Molteni, Gea Lionello

Film paradossale, visto chi l’ha girato ed interpretato… peraltro col contributo di film di interesse culturale e nazionale. Vabbè…
Sinceramente pensavo peggio, il film scorre piuttosto bene anche se qualche sciocchezza non manca (perché mai Burruano e Barbareschi, che sono a Sabaudia, guardano in pieno pomeriggio una partita serale della Lazio all’Olimpico, che si gioca al buio?) ed il film si prende molto sul serio, il che non è necessariamente un limite, beninteso.

C’è Luis Molteni in un ruolo serio, e soprattutto la milf pazzesca Catherine Wilkening, senz’ombra di dubbio la cosa migliore della pellicola.

Pienamente d’accordo con te Renato , io lo vidi pure al cinema quando usci’…e dopo mi regalarono pure il dvd , che però non trovo nemmeno piu’ ( e non è che sia una grossa perdita , anzi…! ) , perchè Luca Barbareschi mi è sempre stato simpatico ( indipendentemente dalla fede politica opposta alla mia ! ) e cosi’ ricordo che andai a vederlo con un mio amico , spinto dalla curiosità e dalle " presunte polemiche " di boicottaggio che , ricordo , a suo dire , la pellicola avrebbe suscitato…vabbè , e poi ricordo anche l’interpretazione degli altri attori , tra cui il bravo Luigi Maria Burruano , che però è , a mio parere " sottotono "…soprattutto se paragonata a quella de " I cento passi "…ma qui , andiamo a toccare un film con la " F " maiuscola !!! :oops: