John dies at the end (Don Coscarelli, 2012)

www.imdb.com/title/tt1783732/

A tutt’oggi, l’ultimo film di Coscarelli, a distanza di DIECI (!!) anni da “Bubba…”, e presentato al Sundance. Parte benissimo, in maniera incredibilmente intrigante, ti acchiappa e incuriosisce per buona parte della durata, pensi “Ma qui Coscarelli ha superato sè stesso, siamo a livelli MOLTO alti!”, dopodichè, come un soufflè QUASI perfetto…si affloscia un pò. Il regista non riesce a “tenere” la tanta carne al fuoco, le tante idee presenti, eppoi spreca la presenza di Clancy Brown, in parte pure quella del sempre bravissimo Paul Giamatti (coinvolto anche come produttore). Peccato, ma il film coi suoi rimandi a Lovecraft, a “Il pasto nudo”, coi suoi momenti di follia totale, rimane bello e curioso, mai banale. Visto nel br tedesco, video eccellente (va comunque detto che è film di Coscarelli meglio girato, vuoi per il budget vuoi per l’“ispirazione dal cielo” che evidentemente ha benedetto l’autore…), niente extra (giusto i trailer di altre uscite), ma almeno ha i subs english. Qui la rece dell’edizione UK, ricca di bonus: www.dvdbeaver.com/film4/blu-ray_reviews_61/john_dies_at_the_end_blu-ray.htm

Ho il romanzo ispiratore, edito in Italia da Fanucci. Voglio leggerlo, prima di recuperare il film… l’idea sembra intrigante, comunque. Ho sentito pareri discordi, in effetti delusioni da parte del pubblico ce ne sono state.

Mai letto il romanzo, ma avendo visto due volte il film, a questo punto son curioso. In effetti mi risulta che ci siano alcune modifiche rispetto alla pagina scritta. Come quasi sempre accade negli adattamenti cinematografici, del resto. Ma il mistero niente affatto gaudioso è come mai non sia uscito, quantomeno per il mercato home-video, nemmeno questo film da noi…
P.S. In questo momento su Amazon il br crucco sta a 9,69 euro. Quello UK a 23,19.