La casa dei 1000 corpi

Vorrei dai presenti un semplice giudizio su “La casa dei 1000 corpi” di Rob Zombie, film che ha diviso gli amanti dell’horror di mezzo mondo.

Un ottimo esordio,direi…aspetto con libidine di visionare il sequel.

Nando,complimenti per il tuo avatar:rasenta il subilme.

Ho appena finito di vederlo e ho votato anche io per l’ottimo esordio. Eccheddiamine che cosa ci si doveva aspettare da un opera prima ???
Ispirato al passato con idee nuove, a me è piaciuto, però spero che il secondo non sia propriamente un sequel.

Direi che gli ultimi 20 minuti raccolgono il meglio del film e mi fanno ben sperare per il futuro. Mi è piaciuto il finale senza speranza, e poi devo dire la verità, ho fatto il tifo per la “famiglia” visti i quattro sfigati…Baby I love you !!!

Tanto per sapere, il DVD lo si può considerare una versione integrale ?

Non sarebbe male che anche chi ha votato per la stronzata dicesse come mai…

Un buon film. Oggi mi sono pure comprato il DVD ex-nolo.

Andrò forse controcorrente ma a me questo film non è piaciuto per niente.
Mi è parso un miscuglio di roba già vista e rivista e mentre lo vedevo mi ha lasciato del tutto indifferente. Cazzo un horror dovrebbe spaventarti o comunque emozionarti, e non farti sbadigliare o farti pensare a quanto sia patetico ciò che stai vedendo …
Pollice in basso per Zombie regista.

Ma porca Trota !!!

DVD Eagle: 85min.
IMDB: 88min.
Mar del Plata Film Festival: 105min. (!!!)

Non ne posso più che siano altri a decidere quello che posso o non posso vedere…:chain:

secondo me avrebbero fatto meglio a sviluppare il personaggio del Dr. Satana…per il resto l’ho visto volentieri…anche se di famigliole ammazza turisti non ne posso quasi più…

Hai ragione, cazzo! Vogliamo parlare anche dell’ultimo di Wes Craven? 8 minuti in meno nel dvd italiano, laddove nel dvd usa hanno conservato le sequenze splatter poi eliminate x la versione nelle sale a nell’intenzione di vietare il film ai -13 anzichè-16.

Non l’avevo ancora visto, ho recuperato con il dvd a 7,90 euro.
Che dire, non male, divertente…certo non brilla per originalità, ma meglio di tanti altri prodotti americani del genere. Insomma un ottimo esordio, anche se non sò se Rob Zombie si saprà ripetere.

Un buon film … ma mi aspetto tantissimo da “The Devil’s Reject”

La versione da 105 min, per quello che so, l’hanno proiettata solo una volta al Mar del Plata Film Festival. Le versioni in dvd dovrebbero essere tutte identiche.

Un OTTIMO esordio per Rob Zombie un film leggero e gradevole, uno di quegli horror fatti per divertire e non per spaventare, e secondo me funziona, peccato l’edizione italiana (come sovracitato) sia mutilata, durante il documentario presente negli extra infatti si ha modo di vedere molte scene non presenti nella versione.
Finale un po’ babalò… ma tanto c’è il sequel, e quindi va bene così.

Anche se la trama non è originale mi è piaciuto molto. In particolare apprezzo la caratterizzazione da luna park, le atmosfere, il finale cattivissimo, le statue umane, i sotteranei e la scena dell’uccisione al super rallentatore del poliziotto e altre cosette. Poi è un esordio e come tale mi sembra ottimo.

(Chiedo scusa per lo spoiler mancato :oops: E’ che ci sono un sacco di input ed output, ma fortunatamente io rispetto un regime di droghe piuttosto rigido per mantenere la mente flessibile. :smt003 :wink: )

un ottimo esordio! sicuramente uno degli horror più divertenti degli ultimi anni, con alcune scene indimenticabili e con il culo della moglie di zombie che è certamente da lode

A me è sembrato poco originale e troppo pensato per gli adolescenti, un film diciamo così, un po’ acerbo e veramente poco coinvolgente…La regia non è entusiasmante e neppure brillante, mancano tensione e guizzi da opera prima.
Non è una stronzata ma rimane un film mediocre

A me tutto sembra tranne che un film per adolescenti.I teen-agers al cine s’annoiavano,questi sono horrorazzi rivolti ai vecchi aficionados del genere.

E’ stato accusato anche di essere videoclipparo può anche darsi. A me è rimasto dentro più di molti horror usciti in gran cassa negli ultimi tempi. Partendo dal presupposto che è una prima regia mi sembra molto dignitoso.

L’ho visto assieme agli adolescenti di una classe delle medie…può darsi che io sia stato condizionato

Quando sono andato a vederlo io c’era un gruppo di ragazzotti i sala,e alla fine mi sembravano perplessi.Viceversa,un tizio seduto accanto a me(avevamo fatto conoscenza e m’aveva confessato di adorare anche lui i film dell’orrore)lo ha apprezzato moltissimo,facendo gli ovvi accostamenti con Hooper e altri maestri del genere.Intendiamoci,è chiaro che quando fai un film del terrore pensi agli spettatori giovanissimi,che sono fra i maggiori fruitori di pellicole da pelle d’oca;però mi pare evidente che Rob Zombie volesse realizzare qualcosa di dissacrante e malsano,più vicino ai fumetti Vertigo che alle porcherie prettamente concepite per un pubblico adolescenziale e di bocca buona tipo L’Esorcista IV o i vari So cosa hai fatto eccetera eccetera.E’ un film che comunque ricorda il gusto per la crudeltà e l’umorismo nero di tanti titoli storicizzati degli anni 70(L’Ultima casa a sinistra,Non aprite quella porta,Le Colline hanno gli occhi e via così),assente dalla stragrande maggioranza dei blockbusters del macabro attualmente in circolazione.

Carino e divertente, tra l’altro ho una gran voglia di quel cazzo di inimitabile pollo fritto…