La Casa Stregata di Elvira (S, Irvin 2001)

Stanco e senza idee tentativo di riproporre il personaggio die Elvira nel nuovo millenio.
Purtroppo siamo fuori tempo massimo. Elvira era legata ad un periodo di b-movies e musica hard rock che ormai a livello commerciale è morto

L’idea di fondo non è nemmeno malvagia. Un film che si rifa a quelli della Hammer, con Elvira in un vecchio castello di un villaggio che richiama ovviamente i gotici inglesi.
Purtroppo però mancano le idee, il film si trascina in modo molto sconclusionato tra stupide e ridondati battute erotiche (almeno Elvira facesse vedere finalmente qualcosa delle sue grazie) e il nulla pneumatico.
Ci si trascina nella noia più totale al finale, anch’esso tirato via

Peccato, se rivedendo il primo film mi ero affezionato al personaggio, dandogli un certo credo, tanto da recuperare anche il secondo film, qui man mano che procedevo nella visione, mi sono ricreduto

1 Mi Piace