La città dei vampiri - Simon Clark

Grazie a Stephen King che con il suo Salem’s Lot mi ha stregato, mi ha fatto venire voglia di leggere altri romanzi horror (cosa strana visto che ho sempre preferito guardare le figure piuttosto che leggere un libro) quindi mi sono accattato La città dei vampiri di Simon Clark, edizione Newton Compton ad un prezzo abbastanza spropositato per la crisi che c’è ma comunque ho tirato la cinghia e l’ho comprato (4,90 euro).
Devo dire che mi ha preso parecchio (finito in 7 giorni) complice soprattutto una buona capacità di arrivare al lettore grazie ad una scrittura semplice e poco ricercata, ma soprattutto al fatto di saper ricreare un’ atmosfera pregnante che coinvolge a tutto tondo e spinge a continuare nella lettura.
Consigliovi, ora sto leggendo il Vangelo dei vampiri di James Vanore, stessa edizione stesso prezzo.
Vi saluto vado a riattaccare il crocifisso caduto nella mia stanza ed a risistemare l’aglio dietro gli scuri delle finestre.

Piacciono molto anche a me, gli horror di Clark. Ti consiglio di leggere anche Il lago dei vampiri (sequel del presente romanzo, sempre edito da Newton & Compton) e Il regno del sangue (sempre N&C; non c’entra niente con la saga, comunque). Il vampiresco di Vanore non m’è piaciuto granchè.