La cripta e l'incubo

http://www.imdb.it/title/tt0057280/

in uscita il dvd francese Artus
http://www.kultvideo.com/articles/ArticleSheet.aspx/aid15344aid-DVD-La-Cripta-e-l-incubo-Da-giovedì-27-settembre-2012?__langG=it-IT

urka, questa Artus sta diventando la mia label preferita. Vedo pero’ che il formato e’ 1.66:1. E’ quello giusto?

Devo verificare a casa se anche l’edizione su vhs Shendene-Nocturno ha lo stesso formato. Presumo comunque che sia il formato corretto.

Questa Artus sta pubblicando titoli grandiosi, proprio tutti quelli del cinema horror all’italiana più rari e introvabili con qualità eccelsa.
Mi sarei aspettato un lavoro simile anche da Nocturno, visto che - in “joint-venture” con Shendene aveva pubblicato su vhs molti film (tra cui appunto La cripta e l’incubo).

più che altro io mi preoccuperei dell’inquietante “4/3” riportato nella scheda di Kultvideo… che la Artus voglia far concorrenza alla nostrana 01? In tal caso sarebbe un vero peccato

se sono seri tirano fuori anche “La vendetta di Lady Morgan” per completare la Pupilloserie

comunque…“La cripta e l’incubo” era uscito anche su Sinister o sbaglio ?

Eh, speriamo, magari insieme a La jena di Londra, metempsycho (con audio italiano…) ecc.

Purtroppo ti sbagli, non è uscito per Sinister.

era infatti uscito Un Angelo per Satana.
cmq, Sinister sta per fare uscire una nuova collana interamente dedicata al cinema gotico italiano… tra i titoli di cui ho notizia (a parte la versione corretta del Boia) c’è anche La Cripta, La Vendetta di Lady M., roba inedita in italia (in dvd) come I Vampiri e La Donna del Lago (per questo film è stato proprio recuperato il negativo originale che sarà appositamente restaurato e presentato a Catania sul palco di Midnight Cult, una rassegna che curo personalmente, giunta ormai alla terza edizione e che quest’anno si apre all’insegna di una collaborazione ufficiale tra noi di MC e Sinister)… insomma… non posso spoilerare troppo perché non mi compete e perché tutto è ancora in fase di definizione…
però: stay tuned;)

piu’ che “stay tuned” direi “stay stoned”. Roba da far perdere la capa. magari digli a quelli della Sinister di … eh… lavorare un capellino meglio sui formati e gli audio.

Per quanto riguarda La Cripta e L’incubo Artus, sembra che il formato 1.66:1 sia corretto. Spero non faccino la bella sorpresa di presentarlo letterbox.

Il dvd ARTUS

Audio ITA-FRA 2.0
Sottotitoli FRA
Video 1.66:1 16/9 B/N
Durata 1h21m28s
Extra Fotogallery, 6 trailers Artus, intervista in francese ad Alain Petit (22min)

Il 22 gennaio per Sinister.

Ecco la cover

ottimissimo. Comunque quel fregio in alto a sinistra, presente su tutte le cover della collana del gotico, mi pare un po’ troppo invadente… non sarebbe meglio senza? Giusto la locandina del film e il cartiglio “gotico italiano” per dire…

Dai, su: il fregio “fa atmosfera”. Come le ragnatele in un vecchio castello: capisci subito dove stai…

ho appena preso il dvd e il fregio non c’è, sembra che ti abbiano ascoltato :smiley:

ps: molto bella la ricca featurette Freak-o-Rama con le interviste parallele a Valerii e Gastaldi, sempre in formissima + Melelli a supporto

Diciamo una cosa: Gastaldi e Valerii hanno 160 anni in due, praticamente.
Entrambi in splendida forma, grandissimi!

Per ricordare il grande Tonino Valerii mostro la featurette che ho fatto anni fa con lui e Gastaldi (più Melelli) dove parliamo di questo film di Mastrocinque per gli extra del dvd italiano.

All’epoca i due scrissero assieme la sceneggiatura del film e fui contento di realizzare una featurette dove apparivano entrambi visto che erano legati da profondissima amicizia e a loro faceva molto piacere di parlare di un film di cinquant’anni prima.

Gastaldi mi ha sempre parlato con grandissimo affetto di Valerii, con rispetto, gratitudine e lealtà. Si sentivano continuamente ed Ernesto ha vissuto dolorosamente la malattia dell’amico che si è spento dopo parecchi mesi in una clinica, quando le sue condizioni erano ormai precipitate.

Anche Valerii mi parlò sempre con affetto di Gastaldi, erano amici dai tempi gloriosi del Centro Sperimentale e da allora non avevano mai smesso di frequentarsi, creando un rapporto solidissimo anche con le rispettive famiglie.

Questa è la featurette che ho fatto qualche anno fa, la lascio visibile per qualche giorno e poi la rimetterò nascosta, quindi se qualcuno la volesse vedere sappia che ha 4/5 giorni di tempo.

  • VIDEO RIMOSSO -

Grazie di averla resa visibile, Brass.

Molto interessante, specie per il disincanto di Gastaldi nel raccontare lo scarso rilievo che si dava a questi film nel periodo in cui venivano realizzati… credo che il buon Valerii si sia confuso parlando di 7-800 milioni di costo medio per una produzione del 1964, perché nemmeno La dolce vita di Fellini era costato così tanto. Simpatico anche quel suo accento abruzzese :smiley:

Un gotico con una recitazione abbastanza mediocre. L’unico a fare una buona figura è Christopher Lee mentre gli altri non sono per nulla convincenti. Una visione gliela si può dare ma si dimentica in fretta