La legge (Jules Dassin 1959)

Con Marcello Mastroianni, Gina Lollobrigida, Pierre Brasseur, Yves Montand

http://www.archiviodelcinemaitaliano.it/index.php/scheda.html?codice=AG%20417

Dramma italo-francese girato in Puglia. Mai visto. Il dvd gira da un po’.

Visto molto tempo fa, dovrei rivederlo, ricordo solo che mi piacque molto, del resto Dassin non delude mai.

Del film ho una bella edizione in due dvd della americana Oscilloscope (sono andato a recuperarlo perché il tuo topic mi ha fatto tornar la voglia di riesumarlo) il cui master, 4:3 anamorfico in NTSC, dura 2:01.00. Audio solo inglese.
Il secondo disco di extra è imperdibile, contiene materiale d’epoca notevole, oltre al finale alternativo definito come la “vendetta di Marietta”.
C’è un documentario girato durante le riprese del film (Cinépanorama del 1958), con intervista a Dassin, a Carpino, nell’entroterra del Gargano; c’è
poi la puntata di Lectures pour tous (1957), una trasmissione in cui si discuteva di libri, in cui è intervistato Roger Vailland, l’autore del romanzo.
Infine c’è un documentario del 2010 di Alfredo De Giuseppe che analizza ai giorni nostri il rito alcolico chiamato la legge.
La baia di Manacore, che si vede nel film, la conosco benissimo, avendoci passato le ferie un paio di volte agli inizi degli anni Novanta, e quando c’ero stato erano ancora presenti i trabucchi, quelle grandi reti da pesca tipiche della zona che anch’esse si vedon nel film.

Un po’ di immagini:

Ecco, invece il dvd della “benemerita” 01 dura 1h 49m 22s e non contiene un cazzo a parte il film tagliato… :mad:

Tu hai preso lo 01? Io non l’ho ancora preso ma il film è nella mia want list da secoli… e stavo quasi per cedere alla versione 01 per via del prezzo, non sapendo fosse tagliata… poi mi sono accorto che è uscita una ristampa golem con tutti gli extra citati da caltiki… al netto delle polemiche riguardo la “legittimità” di alcuni dvd usciti in più versioni, il dvd da prendere è quello:https://www.amazon.it/Legge-SE-Nuova-Edizione-Rimasterizzata/dp/B01FVD073A/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1510230253&sr=8-1&keywords=la+legge+dassin

Al contempo mi/vi pongo una domanda: è “legittimo” rifilare all’ignaro contribuente dvd con film mutilati? Peraltro editi da una “azienda” a cui tutti paghiamo il canone, soprattutto ora che è inserito nella bolletta elettrica…

Comunque il film non mi è piaciuto granché, steed adesso non lapidarmi :smiley:

Grande Nino Vingelli comunque, mentre Stoppa interpreta il suo ruolo classico. La Lollo, che aveva 2 pere notevoli e questo non va mai dimenticato, riprende in parte il ruolo di Pane, amore e fantasia.