La morte ha sorriso all'assassino

[b][i]

Regia: [/i][/b]Joe D’Amato
Con: Carla Mancini, Klaus Kinski, Giacomo Rossi Stuart, Ewa Aulin, Angela Bo, Sergio Doria, Attilio Dottesio, Marco Mariani, Luciano Rossi, Fernando Cerulli
Anno: 1973

Mi sono letto tutte e 12 le pagine,ma non ho trovato tracce, di questo particolare horror di Aristide Massaccesi…con la bella fotografia di JOE D’AMATO
inquietante il motivo musicale che accompagna tutto il film la sceneggiatura non e’ niente di esaltante ma comunque il film ha una buona suspence,
secondo me la Ewa Aulin e’ un po’ poco credibile nella parte, bella invece la soggiogazione della coppia di signorotti, sempre stralunato Klinski coi suoi esperimenti clinici di dubbia riuscita, voi che ne pensate???

Penso che invece la Aulin fosse perfetta per il ruolo.E sì,davvero un bel gotico;il mio Massaccesi preferito assieme a Caligola la storia mai raccontata.Rifacimento alla lontana del Carmilla di Le Fanu,è pieno di omaggi alla narrativa nera di Poe.Stupende le musiche di Pisano,memorabile la sequenza col gatto.

Con un grande Luciano Rossi, pace all’anima sua.

Realmente inquietante quando fa lo spettro,diciamo la verità…

Ricordo che il film in questione mi diede fastidio e raccappriccio nella scena che vede Luciano Rossi alle prese con il gatto…

Il film, a mio avviso, è splendido anche se probabilmente la parte finale è leggermente precipitosa…il make-up è a tratti talmente grezzo da risultare eccelso…

Kaciaro non ha trovato traccia del film perchè il thread andò perduto nel famoso down del forum…

raccapricciante e primitivo il make -up ,ma rende bene anche nella scena della cameriera :confused: :confused: :confused:

Martedì 10 Aprile ore 23.25 Sky Cinema Mania

emm… Massaccesi e D’Amato sono la stessa persona.

magari l’equivoco è mio, forse ho inteso malamente la frase… epperò per come è stata scritta mi lascia un pò perplesso…:wink:

cmq concordo, insieme a “Emanuelle e Francoise le sorelline” è il mio D’Amato preferito.
lo vedo almeno una volta all’anno:D

Ricordo ai sigg.ri presenti e non, che il film verrà trasmesso questa sera…così potremo confrontare la registrazione con la vecchia versione da DuelTv…

Me lo faccio videoregistrare da un amico visto che non ho sky.
Non mi pare di averlo mai visto.
Mi lascia comunque perplesso il commento del Farinotti, non tanto per il giudizio (una stella) ma per il commento di una riga:
[i]“Si tratta di un giallo condotto con la tecnica del documentario.”

[/i]

Evidentemente il Sig.Farinotti quella sera ha sbagliato cinema…

Gli è capitato spesso. :smiley:
Ottimo cmq il master Sky; l’ho prontamente registrato su dvd-r.

veramente ottimo il master e splendido film!!!
ottima atmosfera,ottime musiche,grandi attori!!!
forse come ho già letto il finale è un pò precipitoso ma resta comunque un gran bel film!!!

Visto stanotte, videoregistrato su DVD -r.
Il master, 1.85:1, mi è sembrato ottimo, pulito e con dei bei colori; e pensare che l’ho guardato in zoom su TV 16/9!
Il film gode di un’ottima ambientazione e di bellissime musiche, adatte al tipo di film, con uno struggente tema principale in stile Morricone.
Il ritmo narrativo estremamente lento, è in parte compensato dal mistero della storia (che incuriosisce) e dall’atmosfera, creata dalle musiche e dall’impatto visivo, che rendono tutto sommato godibile la pellicola.
Alla fine purtroppo il cerchio non si chiude e rimangono alcuni punti interrogativi.

a mio avviso una delle migliori pellicole di Massaccesi e gnocchissima la Aulin anche se non qui ai livelli di Col cuore in gola.

sarei curioso di vederlo…anche perche’ conosco personalmente una delle attrici del film :slight_smile:

Infatti, trovo anch’io che il finale sia la parte più debole del film. Che per altri versi mi piace tantissimo, soprattutto per le musiche che a differenza da te non trovo per niente morriconiane (il loro fascino sta proprio nel proporre uno stile alternativo a quello abusato delle colonne sonore thrilling anni 70, dove il maestro la faceva da padrone).
In merito alle attrici, la Aulin è davvero fascinosa e trovo fosse perfetta per questo genere di pellicole (rivederla ne Le vergini cavalcano la morte per credere).

Più che altro ha sbagliato mestiere, ma non si decide a rimediare.

ricordo intere serate passate con una mia ex a discutere del finale di questo film.
io lo trovavo abbastanza criptico, sfuggente.
lei invece riusciva a far tornare tutto, ogni cosa, con una semplicità disarmante.
dopo anni da queste nostre discussioni credo che avesse ragione.

ma di questo film ancora nulla sul versante dvd?
io ho solo la vhs LF, un’edizione dvd con lingua italiana la prenderei al volo.

mi fa incazzare che un film minore come Ritorno dalla Morte te lo fanno uscire e un titolo come questo invece continua a latitare e chissà per quanto altro tempo continuerà a latitare.:mad:

Mi sembra sia inedito anche all’estero in dvd.