La notte del licantropo (The Beast Must Die, P. Annet 1974)

Ho acquistato l’edizione DVD di questo film della Amicus recentemente pubblicata dalla Pulp video.
La qualità dell’immagine è decente, il master non presenta gravi difetti anche se i colori sono un po’ sbiaditi e le scene buie non proprio visibilissime. Il film è presentato in formato 4:3, mentre l’originale cinematografico era 1.78:1
Il punto debole è l’audio italiano, praticamente inascoltabile. Bassissimo, cupo e soffocato dal rumore di fondo.
Ho seguito il film selezionando la traccia audio inglese, molto migliore. Ci sono anche i sottotitoli in italiano.

Il film a mio parere non è niente di speciale. L’Amicus ha fatto cose molto migliori. Non c’è atmosfera, tutto si trascina stancamente, gli effetti speciali sono ridicoli. La vicenda, una via di mezzo tra Most Dangerous Game e The Wolfman, è sotto molti aspetti assurda. Nemmeno la presenza di Peter Cushing (qui già molto anziano) e Anton Driffing risolleva le sorti del film. Non per niente all’epoca non fu distribuito nelle sale italiane (Teo Mora lo cita solo con il titolo inglese, The Beast Must Die).

Nel complesso consigliabile solo ai collezionisti più accanti del fanta-horror britannico. A chi già posseddesse il film in edizione straniera suggerisco di stare alla larga da questo DVD Pulp Video.

http://www.videociak.net/customer/product.php?productid=27676&cat=&page=1&more_pages=