Lettera di Berlusconi a Libero

http://213.215.144.81/public_html/articolo_index_26987.html

Ma è vera o è una burla?

E cosa sarebbe successo a Farina, poi?

Lo han sospeso per dodici mesi.

Che aveva fatto?

Spione!

Pare prendesse soldini dai servizi segreti…ma davvero non lo sai, o mi stai a prendere per il culo?

Negli ultimi giorni non ho avuto tempo di seguire i notiziari. Si tratta della faccenda del presunto terrorista islamico sequestrato dai servizi segreti americani con la complicità di quelli nostrani, o è una cosa diversa?

Sì…Cmq diversi i passaggi priceless…

1)Lei, dottor Feltri, come del resto Farina, non siete mai stati teneri con me. Ma la vostra critica alla Casa delle libertà è un pungolo autorevole anche se, a volte, lo confesso, urticante.

2)Aldilà delle articolazioni di legge, Farina sa bene che solo il Papa è infallibile, e dunque egli può aver commesso errori che del resto ha ammesso.

3)So, Renato, che sei ridotto al silenzio. Ma questo tuo silenzio parla più di mille articoli a chi sa ascoltare. Il tuo sacrificio non è inutile, credimi. Renato: una volta ti ho definito “guerriero di libertà”.

Ma può essere vera sta roba?

Cioè, questo è accusato di aver brigato illegalmente coi servizi segreti e il cavaliere lo dipinge come martire?

In buona sostanza. LOL

Ma il Farina come si pone di fronte alla vicenda? Ammette le sue malefatte o si proclama innocente?

http://www.repubblica.it/2006/07/sezioni/cronaca/sismi-mancini/farina-confessa/farina-confessa.html
Intanto una persona è scomparsa!

Mah, non sarà certo il primo giornalista a brigare con gli spioni. Resta da chiarire se l’ha fatto davvero entro i limiti della legalità, come sostiene lui. Di sicuro il sequestro dell’imam costituiva reato, per dirne una.

Che giuoiello d’omo.

La parte dell’intervista dove dichiara che se fosse stato al soldo del KGB gli avrebbero assicurato un trattamento più garantista è priceless.

Secondo i suoi standard lo è. Comunque concordo nell’anno sabbatico a Farina.