Libro: numerosi indizi

Questa volta al posto del solito fumetto porzo o canzone con cha cha cha. Vorrei ricordare il titolo di un libro, letto negli anni 90.
Il libro parlava di uno strano ragazzo, che fa amicizia con un “normale”, questo ragazzo “strano” ha la fissa con gli etruschi, dopo varie peripezie alla ricerca degli etruschi, insieme riusciranno a sventare un sequestro di persona…

indizi:

° Era un libro per ragazzi, o comunque destinato ad un pubblico giovane

° Possiamo considerarlo un misto di fantastico-dramma

° In un episodio del libro il ragazzo “etrusco” distrugge con una fionda una scatoletta (credo un amplificatore) di un antenna tv (analogica, ai tempi digitali e parabole erano roba esotica), quando il “normale” gli chiede il perchè lui risponde “gli farà bene alla vista”, riferendosi ai disgraziati restati senza tv

° il normale è innamorato di una ragazza chiamata Assunta, lei non lo fila ovviamente, lui si prende la sua rivincita (?) chiamandola Assunta dalla bazza unta

° nell’appendice l’autore scrive un “capitolo” chiamato “Maledetti toscanismi”

° l’autore era italiano

° nel titolo del libro appariva (forse!) la parola “Amico”

° il sequestrato era (forse) un ricco industriale, padre di Assunta

° nel finale il ragazzo “etrusco” svanisce

° Il libro lo ho letto nel 1990, ma poteva benissimo essere stato pubblicato nel 1981-83-85-88…

In rete non ho trovato nulla, nessuno lo ricorda?

1 Mi Piace

Ricordo con molta insistenza a metà degli anni 70 ,una collana di libri gialli della Mondadori destinati ai ragazzi, che mia madre tentó di farmi leggere con scarsissimi risultati visto che preferivo di gran lunga leggere gli articoli di Tv sorrisi e canzoni e ricopiare su un quaderno i testi dei succesi del momento.
Quei libri gialli, non so se hai presente @meskalamdug, molti dei nostri “eroi” erano sempre impegnati a varie ricerche d’archeologia: il consiglio, prova ad andare sul famoso sito d’aste on line, digita [Giallo per ragazzi Mondadori] prova a vedere se ricordi il disegno della copertina e chissà che non “riciccia” titolo e autore.

2 Mi Piace

Ti ringrazio ma non credo fosse quello, non faceva infatti parte di nessuna collana

Come non scritto allora… :wink:

la butto là: ricordi mica la casa editrice?

1 Mi Piace

Purtroppo no.

te lo chiedo perché nei libri per ragazzi era rinomata anche la sei, magari se riesci a sfrucugliare i loro vecchi cataloghi…

2 Mi Piace