Lo Spettro corre nell'acqua

Parlando con il grande Sergio (Altieri ndr) mi diceva che l’ultimo di Nerozzi s’intitolerà
Il terrore corre sull’acqua e sarà un episodio di Hydra che uscirà per Segretissimo firmato come al solito Reno.

Evidentemente quelli di Baldini Castoldi hanno sbagliato nel segnalare il titolo, che mi pare pressocchè identico quindi il romanzo è sicuramente il medesimo. E tornando alla presente raccolta, discretamente raccapricciante pure il raccontino di Sclavi. In genere lo preferisco come sceneggiatore di fumetti, ma il presente Mannaia mantiene i brividi anticipati dal minaccioso titolo.

Piccola esegnalazione: il romanzo spionistico di Nerozzi è già uscito a Gennaio, il titolo era proprio Lo Spettro corre nell’acqua.

Caspita.
Vuoi dire che sono prossimi ad un editing o semplice svista?

Svista, direi. Io il libro l’avevo pure visto negli ipermercati, ma non sapevo che dietro lo pseudo ci fosse Nerozzi! Fra l’altro la trama vira un po’ sull’horror, si parla di esperimenti genetici sugli squali…

Segretissimo 1523 è Lui.
Ce l’avevo li da leggere è uscito il mese scorso…
A me ti devo dire che La coda dello scorpione e l’occhio nella tenebra erano piaciuti non poco.
Ora leggo questo e poi ti dico…

In effetti “Lo Spettro corre nell’acqua” è un bel libro, con una decisa virata horror (Nerozzi del resto mi dicono dia il meglio di se proprio con quel genere: io purtroppo non ho ancora letto “Genia” e “Resurrectum” ma un utente del nostro forum ne dice meraviglie).

Decisamente una spy story dove tutto è eccessivo, con riferimenti bondiani, ma che prende parecchio e dal ritmo molto veloce.