LO SVITATO [1956 - C.Lizzani]

Dvd disponibile dal 10-07-2007



LO SVITATO

Regia: carlo lizzani
Attori: dario fo, franca rame, giorgia moll, alberto bonucci, franco parenti
Genere: DVD Comici
Durata: 110 minuti
Anno di produzione: 1956
Trama:
Achille è un fattorino con aspirazioni da reporter. Per realizzare un servizio, si lascia convincere da un amico a rubare alcuni cani di razza, per poi scrivere un articolo sul caso. Ma non tutto filerà per il verso giusto…
Casa distribuzione: RHV - COLUMBIA TRISTAR
Formato Audio: Mono
Codice area DVD: 2
Colore/Bianco e Nero: Colore
Film DVD Nella confezione: 1
Lingue doppiaggio: Italiano
Sottotitoli in italiano per non udenti
Extra: Trailer originale, Intervista a Carlo Lizzani, Incontro con Dario Fo.

http://www.dvd.it/page/dett/arti/971610/nv/DVD.CMC/lo_svitato.html

Ottimo il dvd della Ripley’s, come sempre del resto.

Il film è carino, curioso e si apprezza (dal mio osservatorio) soprattutto per le location milanesi di quegli anni.

http://www.squadravolanteligera.com/losvitato.htm

A leggere le cronache dell’epoca, il film ebbe diversi problemi durante e dopo la lavorazione. Prima Dario Fo si ustionò accidentalmente una cornea fissando una lampada, poi venne morso da un cane mentre si girava la sequenza dei cani che lo inseguono in giro per la città. A fine riprese arrivò la notizia che il padre di Lizzani aveva tentato il suicidio, a Roma. Sopravvisse, comunque… a differenza del figlio, tanti anni dopo.

Dario Fo è morto a 90 anni ieri notte.

Tristezza infinita per la scomparsa di un grandissimo artista, anche se giunto a un’età venerabile. Qualche dubbio legittimo sull’uomo: a suo tempo disse un sacco di balle sulla sua aderenza ai repubblichini. E più di recente, mi rattristava il suo appoggio ai 5 Stelle. Eastwood che sostiene Trump, Fo che sostiene Grillo: proprio vero che a un certo punto della vita si perdono colpi…
P.S. Ora il suo patrimonio artistico verrà amministrato dal figlio Jacopo, versione malriuscita di Forrest Gump? La vedo male: mi è sempre parso che i genitori l’avessero fatto con…gli scarti! Tra la faccia e la chioma imbarazzante. .