Looking for Eric (il mio amico Eric) - Ken Loach

http://www.imdb.com/name/nm0516360/

Esce nelle sale italiane “Il mio amico Eric”, in cui il regista inglese più militante
fa recitare, nel ruolo di se stesso, l’attaccante francese. “Un uomo unico”
Viva Cantona, “genio imperfetto”
L’omaggio di Loach al campione

http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/spettacoli_e_cultura/loach-cantona/loach-cantona/loach-cantona.html

Visto questa sera.
Premetto che voglio bene a Ken Loach, non foss’altro che per un’opera secondo me immensa come “Piovono pietre”, ma riconosco che la sua carriera è stata discontinua: regista capace di alternare prove eccellenti (“Riff Raff”, “Terra e libertà”, ma anche il più recente “Il vento che accarezza l’erba”) ad altre decisamente prescindibili (“Bread & roses”, “Un bacio appassionato”).
Bene… in questa occasione ci collochiamo a metà. Una commistione di generi interessante in cui predominano i toni da commedia ma non mancano i momenti più tesi e drammatici.
Sullo sfondo l’epopea di Eric Cantona, uomo simbolo del Manchester United targato Ferguson, che diventa referente privilegiato del protagonista cui si troverà magicamente a far da guida.
C’è molto Hornby nell’impianto narrativo: come se “Febbre a 90” incontrasse “Tutto per una ragazza”.
Piacciono in particolare le interpretazioni (lo stesso Cantona non sfigura affatto), ma anche la fotografia livida e le scelte di montaggio (emblematiche le inquadrature sempre uguali dell’ingresso della casa del protagonista che periodicamente scandiscono il racconto) hanno il loro perché.
Il finale vira un po’ troppo verso il tarallucci & wine, ma tutto sommato è un film godibile.
E per chi è appassionato di calcio qualche brivido lungo la spina dorsale è assicurato.

A me è piaciuto, è divertente… ed il finale con i 100 tizi tutti con la maschera di Cantona mia ha davvero piegato.
Certo è un finale un po’ improbabile, quasi favolistico diciamo… ma ci può anche stare.

Da appassionato di Eric Cantona ( l’ho sempre seguito fin dai suoi esordi ! ) e da tifoso del Manchester Utd ( in Inghilterra ) , non potevo perdermelo e , devo dire che mi è piaciuto molto…un film che , puo’ sembrare banale e già visto , ma che poi come ha detto Renato prima di me , si puo’ tranquillamente vedere…anche perchè in questo periodo , almeno io , faccio fatica a trovare film " vedibili " , per cui lo consiglio e , se qualcuno riesce a sapere dove si posson acquistare le maschere che vi sono nel film , gli sarei grato se me lo segnalasse ! :smiley: