Masini Beatrice - Olga in punta di piedi

Olga, dodici anni, è stata ammessa alla scuola di ballo più importante della città. Danzare le è sempre piaciuto, ma ora è tutto più difficile. Insegnanti severe, compagne ambiziose e spietate e, soprattutto, la fatica di misurarsi ogni giorno con se stessa, la paura di non essere all’altezza dei propri sogni. Olga avrebbe tanta voglia di giocare, perdere tempo, tornare a essere una ragazzina qualunque…

è un libricino che ho preso con il giornale (il resto del carlino mi sembra…), l’ho preso perchè parlava di una ragazza e della danza.
non mi è piaciuto molto perchè l’autrice non si ferma molto sulle descrizioni o cmq sui particolari che dovrebbe descrivere di più, a volte accenna a qualcosa, anche importante, ma non spiega cosa…
mi sa che sul forum nessuno l’ha letto a parte me :oops: perchè sono quelle letture per gente più piccolina, però mi attirava come libro!

se per caso qualcuno l’ha letto, impressioni? positive o negative?