Morgan e X-Factor

Vedi, è proprio questo il punto, Slogo. Da cosa deduciamo che Morgan sia intelligente? Dal fatto che si dialettizzi quotidianamente coi decerebrati di X-Factor? Hai detto bene, in un paese di ciechi l’orbo è re. Ma ti ricordo anche un altro adagio: mai discutere con un idiota, perchè chi guarda potrebbe non notare la differenza. Morgan passa troppo tempo con gli idioti, mi riesce difficile apprezzarlo per questo. E’ un’antipatia a pelle, sarà che 'sti programmi di solito li evito; niente a che vedere col suo talento musicale, vero o presunto che sia. Non l’ho mai sentito suonare e non intendo colmare questa lacuna.

Basi i tuoi giudizi su verità supposte. Se, come affermi, non conosci Morgan, non capisco come Tu possa giudicarlo. Marco Castoldi è un signore che conosce la musica in maniera eccezionale, è serio, preciso, puntiglioso. Può non piacere per quanto concerne il suo modo di essere ma questo non può e non deve intaccare la sua professionalità che è palesemente ineccepibile.

Non mettermi in bocca parole che non ho detto. Non ho mai parlato di “decerebrati”, ma di “contesto schifosamente mainstream”. C’è una bella differenza. Non sono così arrogante da pensare che tutti quelli che guardano un programma come X-Factor siano dei coglioni, piuttosto penso che molti di loro siano degli “ignoranti”, inteso come persone che “ignorano” le alternative e prendono solo quello che gli passa il convento. In questo contesto, anche le parole di uno come Morgan sono spesso un toccasana, e tanto mi basta per non considerarlo un pirla.

Giusto per precisare, eh. Ho capito bene come la pensi, e la discussione possiamo chiuderla qui. :wink:

Quoto slogo… peraltro è stato più volte sottolineato come X-Factor non abbia il successo di Amici proprio perché seguito da un pubblico più colto e meno decerebrato, formato in gran parte da laureati o cmq con istruzione superiore rispetto alla media… che poi sia un programma mainstream non ci piove… ciononostante Morgan fa di tutto per aumentare lo spessore della gara e il livello delle canzoni “coverizzate”, tanto da riuscire a far cantare in prima serata ad una delle concorrenti un pezzo di Jeff Buckley, cosa impensabile in altri contesti musicali in tv…

ah! beh, se lo seguono i laureati allora basta con le critiche.
mi ricorda un tizio coi capelli finti e coi tacchi alti che in questi giorni ha detto “le mie candidate non sono semplici veline, sono LAUREATE!

hanno arrestato :swat: ?

Non intendevo dire questo… non fare similitidini con personaggi che aborro… un conto è andare a fare il deputato europeo e un altro guardare una trasmissione in tv… io peraltro non giudico le persone dalla laurea, anche perché molti se le comprano! :smiley:

Intendevo solo dire che rispetto a programmi come Amici della De Filippi, X-factor, pur non essendo certo una trasmissione imperdibile, è quanto meno minimamente più godibile e meno becera… tutto qui… :wink:

Steed, ma che ne dici di splittare la diatriba Morgan/X-Factor nel forum musica o in quello TV?

Il discorso è interessante, a suo modo…

In questo thread ho splittato su suggerimento di Slogun (dopo averne editato i post per evitare OT e ripetizioni) la discussione su Morgan e X-Factor sorta all’interno del thread dedicato ad Asia Argento

è una merdina.
anche se non fosse italiano bisognerebbe soltanto tirare lo sciacquone!

Dario sai quanto ti amo specie quando ti esprimi in francese, ma devo dire che recentemente sei tu quello che affetta giudizi approssimativi e tranchant, e ovviamente non sto difendendo quell’escremento deambulante de L’Infame.
Dai Dario mandami affanculo in francese, allez allez !!! :smiley:

Morgan ??? Se non si chiavava Asia non ne conoscevo nemmeno l’esistenza

La storia che se Morgan fosse nato all’estero lo idolatreremmo alla grande, per me non regge. Canta da far schifo, e come autore ha qualche ideuzza, ma le sue canzoni migliori sono un incrocio tra lo Scialpi più digeribile e il Battiato meno ispirato.

non sono sicuro perché ce ne sono tanti,ma credo che xfactor sia il gradino più basso per un reality,sul serio…erano meglio l’isola e il ristorante…

A me è spiaciuta un po’ l’eliminazione di Gigi e la sua Cazzimma

allora sono molto sincero

mai detto nè pensato che x factor sia chissà che roba, semplicemente nel mio modo di usufruire della tv, sottofondo mentre faccio dell’altro, mi è capitato di buttarci delle occhiate e nel mare delle troiate attuali mi è capitato di guardarlo anche più di un’occhiata, e nel rigoglioso sottobosco delle trasmissioni fondate sul niente mi è parsa la meno peggiore

qui lo dico e qui lo nego facchinetti come presentatore farà carriera perchè ha capito molto della televisione, e il grifagno morgan ha perlomeno avuto il pregio di non fare l’intellettualino tout-court del cazzo ma si è prestato al gioco

senza contare che x factor è stata da traino a Scorie che per diverse cose per me è stata la trasmissione più divertente della stagione

poi io personalmente da qualche tempo ho scoperto il canale digit Rai Storia e ho ricominciato a guardare la televisione, nel senso di spegnere tutto e piazzarmi davanti, ma è un altro discorso

Ma sul serio guardate queste porcherie in tv? Piuttosto spulcio nella videoteca,o meglio,a letto…:smt015

Per Scerbanenco : un reality,per quanto ne so,é un programma che si avvicina più che può alla realtà,mostrando le persone (vip o no) con i loro isterismi,i loro problemi,le loro preoccupazioni e tutto il resto. E visto che anche xfactor fa lo stesso con i dietro le quinte e tutte le altre menate varie,lo considero un reality. A me sembra “costruito”,come del resto gli altri,dal grande fratello alla fattoria,ma magari non é così,però,per come manipolano il pathos,mi posso permettere di dire che é una porcheria. Comunque,a parte le considerazioni che si possono fare,auguro tutta la fortuna ai partecipanti,sempre che siano veri,e non messi lì apposta…

Ognuno incensi quello che vuole. Di coglioni così ce n’è a pacchi pure all’estero, basta dare un’occhiata ai video di MTV; ti pare che abbia voglia di glorificarli solo perchè sono stranieri? Alla larga.

Di suo già guardare la tv è un bel passo avanti nel non capire proprio un cazzo della vita.
Se poi ci mettiamo anche una trasmissione che fa da talent scout nel campo musicale, dove, per dirla chiara come acqua di rocca, se ti va bene ti stritolano come un macinasassi di carrara, per poi riciclarti come carta da culo di quell’altro obeso mangiastronzi alla corte di Re Artù che risponde al nome di Platinette.
E’ questo il male di Morgan e di X-Factor, voler essere al posto giusto al momento giusto ed occuparsi del business giusto con la persona sbagliata.
Ero amico di un giovane gruppo emergente tanto tempo fa, e ricordo ancora cosa mi dicevano dello star system, di quello che rappresentava e, dulcis in fonduta, del vostro amicevole talentuoso talent scout Morgan.
Sembro un coglione, ma qualche svolta nella mia seppur breve vita ne ho fatta, e ho conosciuto tanta gente.
Ma per fortuna Morgan no.

Almayer, è noto, parla come uno di quei librini da un euro di fianco alla cassa delle librerie chiamati “Citazioni pseudocolte per far bella figura ai cocktail party radical-chic”. :lobster:

Ma a parte questo a me Morgan è sempre stato sui coglioni, non tanto musicalmente (perché onestamente non lo cago) quanto perché lo associavo ai grandi falsi degli anni novanta televisivi italiani, come l’orrido neocon revisionista andrea pezzi. Ultimamente però a x-factor mi ha preso molto bene, specie quando l’ho visto ridere come un cretino davanti all’esibizione di fabio faraci.

Insomma io la penso come pollanet. OH PIER :heart:

Proprio in questo momento Morgan su La 7 si sta cimentando (con risultati lusinghieri stando ai giudici) come cuoco nella trasmissione Chef per un giorno… ormai gioca a tutto campo!

Ho l’impressione che Chef Tony tra un po’ dovrà passare lo scettro a Chef Morgan :smiley:

Una cosa me la sono sempre chiesta…ma ha già tutti quei capelli bianchi per davvero?:confused: