No! Il caso è felicemente risolto (Vittorio Salerno, 1973)

http://www.pollanetsquad.it/film.asp?PollNum=247


Altro grandissimo cruccio… Quindi le stesse domande del mio ultimo thread.
Esiste solo, in vhs, nell’ edizione “Orion” ?
Mai trasmesso dalle tv nazionali/locali ? (ho la sensazione che, anni addietro, sia stato trasmesso, ma potrei sbagliarmi)
Edizioni estere ?
Grazie a Tutti, come sempre

Mi sembra che una volta lo avesse trasmesso Tmc, una decina di anni fa, cmq bel filmetto davvero, sarebbe bene editarlo in dvd col finale alternativo originale, quello previsto in sceneggiatura insomma, e non quel taglia e cuci di montaggio postumo editato nella versione comunemente circolante.

E’ stato trasmesso circa 10 anni fa sul circuito tvitalia( mi pare si chiamasse così), in particolare nel Lazio il canale associato era Videouno.

Lo ha trasmesso nel Lazio, Super3 uno o due anni fa. Ogni tanto li replica, perciò dai un’occhiata al sito http://www.super3.it/.

Grazie per la segnalazione ma purtroppo anche se passasse NON potrei registrarlo! Sono a Milano. Cmq grazie mille

E’ un film ottimo! Giusto in questi giorni ho trasformato in dvd il vecchio nastro vhs dove avevo registrato il film qualche anno fa, il canale giusto appunto era Tmc. Se ti interessa, posso fartene una copia senza scopo di lucro. Mi piace molto questo film. In particolare, il personaggio interpretato da Enzo Cerusico, che riesce per la sua mancanza di reazione, a farti salire quel senso di frustrazione per tutta la durata del film. Mentre, se hai odiato Riccardo Cucciola in Cani Arrabbiati di Bava, qui sentirai il desiderio di ucciderlo con le tue stesse mani. Grandioso.

Contattami dissuader@alice.it

Puoi dirmi quale finale presenta la versione da te posseduta?
Ah, grazie per l’offerta…

Accidenti!! Fino ad oggi non ero a conoscenza di una versione alternativa. Ma dal finale che conosco, la versione in mio possesso suppongo sia quella censurata. Nelle ultime scene, Cerusico finisce in galera ed apprende dalla radio che l’infame Cucciolla si è tolto la vita rilasciando una dichiarazione di colpevolezza che rimette in libertà il passivo Cerusico. Pensandoci bene, è un finale che mi ha sempre lasciato perplesso. Spero ci sia in circolazione una versione migliore e che la scena mancante della quale sono ignaro, sia quella del Cucciolla che penzola dal lampadario. Chiedo conferma del mio dubbio. Grazie

Sicuro che quel finale sia mai stato girato?
Comunque tra il finire dei 70 e i primi anni 80 avrò visto questo film sulle tv locali almeno una ventina di volte, insieme a tanti altri…

… e grande canzone dei Nomadi a fare da colonna sonora…

Mamma Giustizia

Con grandi occhi vede per te
con forte voce parla per te
con larghe braccia lei ti proteggerà
Mamma Giustizia sa quello che fa

Se vedi uno che mangia per tre
e un altro che non ha niente per sé
non ci pensare non sono affari tuoi
Mamma Giustizia provvede per noi

Sei nei guai
ricorri a lei
vedrai vedrai
non sbaglia mai
spina del delinquente
rosa per l’innocente
tu abbi fiducia perché
c’è Mamma Giustizia per te

Pietosa eppure senza pietà
nel dubbio assolve ma spezzerà
chiunque osi colpire i figli suoi
Mamma Giustizia provvede per noi

Chi ruba poco la pagherà
chi ruba molto sta in libertà
tu vai tranquillo non chiederti perché
Mamma Giustizia ci pensa da sé

Sei nei guai
ricorri a lei
vedrai vedrai
non sbaglia mai
ricchi o poveri è uguale
lei è sempre imparziale
tu non aver paura perchè
c’è mamma Giustizia per te

Piuttosto interessante.

Dramma alla Kafka nell’Italia degli anni 70.
“In un Paese democratico la polizia è al servizio del cittadino”: il classico manifesto presente in tanti polizieschi qui assume un significato preciso. C’è la sfiducia del cittadino nei confronti delle istituzioni (polizia e magistratura: in generale nella Giustizia così come codificato nella canzone eseguita dai Nomadi).

Vanta un buon inizio in chiave thriller. Il finale stona: davvero frettoloso.

Salerno è doppiato in napoletano (credo da Antonio Casagrande).

Incolore la Brochard

Fino a tre/quattro anni fa passava regolarmente su Odeon/Telecentro…

Appunto, esiste o è una leggenda?
Per quanto riguarda il finale,dal mio punto di vista, sarebbe stato più cinico e coerente con il resto del film farlo finire con la scena in cui Salerno “saluta” Cucciolla subito dopo il processo
Anche se la battuta di Cerusico ( “A pesca non ci vado più manco coi carabinieri” ) merita :smiley:
Sicuramente da vedere…

Quattro febbraio alle 17:25, Rai Sat Cinema

Gran bel film…secondo me qui Cucciolla è da oscar

la messa in onda è saltata

Proposto mercoledì 18 giugno alle 02.25, Rai sat Cinema

http://www.film.tv.it/scheda.php/film/14282/no-il-caso-e-felicemente-risolto/

Regolarmente trasmesso.
Formato video ibrido -diciamo- e qualità appena sufficiente.

Renato, se hai assistito alla messa in onda sapresti dirmi, cortesemente, se sono comparsi i soliti problemi audio/video di Raisat?

Le sequenze d’apertura - quelle dell’assassinio, tanto per capirci - sono girate presso il lago di Vico (Viterbo).

Film ottimo con una a mio parere spettacolare interpretazione del compianto Enzo Cerusico (Ricordiamo, morto nel 1991 a soli 50 anni) . Gli fa eco Cucciolla, interpretando un personaggio che definire odioso è dire poco.
Bravo Salerno e molto carina la Brochard…Insipido il commissario. Da segnalare la presenza del grandissimo Luciano Bonanni con parlata piemontese e Claudio Nicastro.
Il finale è secondo me il più azzeccato : La coscienza sporca di Cucciolla viene finalmente a galla. Insopportabile per lui la condanna di un povero innocente ingiustamente accusato da lui. Con l’ “accordo” non sarebbe mai successo.
Non male la canzone anche se nella prima parte del film è troppo invasiva, ipnotizzante e rischia di farti cadere in catalessi se sei un attimino stanco…:wink:
Ma ancora un bravo a Cerusico (Tra l’altro un pochettino, di viso, mi somiglia:))