Occhei Occhei

di Claudia Florio, 1983

http://www.cinematografo.it/bancadati/consultazione/schedafilm_2009.jsp?codice=16417&completa=si

Strano film, si presenta esteriormente come un’operazione per sfruttare il successo della disco (e infatti tute le canzoni sono della cantante Luna, che si esibisce anche in un paio di performance all’interno della pellicola), in realtà è anche qualcosa di più. Dramma e commedia al contempo, non manca qualche nudo e qualche deriva che potrebbe ricordare un rape and revenge all’acqua di rose. Lungi dall’essere un capolavoro (a volte il melange di stili è stentato e il cambio di registro stona, ci sono inoltre diverse ingenuità in sceneggiatura e altri difettucci vari), non è neanche però del tutto da buttare: il tentativo di delineare il ritratto della generazione disco è interessante e sicuramente si vede più volentieri di altri film simili (Bambulè ad esempio); alcune sequenze sono particolarmente riuscite e diverse trovate divertenti.
Memorabile Ninetto Davoli nel ruolo del prete, che stravolge presentandolo come un mezzo borgataro, che legge le riviste di moto mentre confessa e infligge dieci padre nostro alla cooprotagonista che racconta di aver avuto un incontro piccante… ma quando poi scopre che non c’è stato un rapporto sessuale, modifica la pena in venticinque!!!

Vhs greca delta video con audio italiano. Circolano altre versioni?
Su ebay gira il 45 della colonna sonora.

PS: Claudia Florio è parente di Aldo Florio?