Out Of Blue (Carol Morley, 2018)

Crime drama inglese, girato un po’ come una serie televisiva. Simbolismi e allegorie celesti declinate nella assai più prosaica indagine sull’omicidio di una astrofisica. Il film a suo modo è interessante e molto ben diretto, anche se si percepisce - a mio parere - un po’ di snobberia e di velleitarismo nel voler a tutti i costi cercare di volare alto, con scene e metafore che a volte rimangono un po’ appese lì (come certi dialoghi), tanto per fare atmosfera ma fini a loro stesse. Non dico mi sia dispiaciuto, ma nemmeno mi è piaciuto. Bello da vedere ma il contenuto non mi ha convinto del tutto. Menzione di merito per un James Caan invecchiatissimo.