Perfectos Desconocidos (A. De La Iglesia, 2017)

https://www.imdb.com/title/tt6101820/?ref_=nv_sr_1?ref_=nv_sr_1

Remake spagnolo decisamente fedele del film italiano del quale riprende pregi e difetti.

Non è male, sicuramente è il film meno personale di De La Iglesia ed è anche il suo film meno interessante ma immagino che in Spagna sia piaciuto parecchio anche perché dubito che conoscessero il film italiano.
Il cast è ottimo (a noi italiani fa strano comunque vedere che il personaggio di Battiston sia interpretato da un sosia allucinante di Alessandro Borghese) e tutti interagiscono molto bene.
Resta anche qui il brutto effetto dell’eclissi, volutamente eccessivo ed esagerato. A me non piace per nulla.
Assurdamente il finale del film italiano non viene ripreso interamente e questo per me è il più grande difetto della versione spagnola.

Ho il blu ray spagnolo, di ottima qualità e con persino i sottotitoli italiani (removibili). Contiene anche diversi extra (un po’ brevi ma comunque buoni).

Ne esiste anche un altro remake in lingua spagnola, uscito in Messico.

Io invece mi auguro che i vari remake del film italiano (ne sono stati fatti diversi, non solo in Spagna e Messico), ignorino bellamente il finale originale. Una delle trovate più idiote, vigliacche, irritanti e offensive dell’umana intelligenza che il cinema abbia proposto negli ultimi decenni. Resta per me il grande mistero perchè il soggetto abbia “ispirato” registi e produttori in giro per il mondo. Forse il motivo principale sta nel lato economico: pochi attori, un’unico ambiente in cui girare, praticamente zero effetti speciali e comparse. Facciamo scuola, ma coi film sbagliati…

Io ribadisco invece il mio apprezzamento al finale. Intendiamoci però, perché il finale è “in due parti”, diciamo.

Alla fine tramite viene fuori che in realtà il gioco con i telefoni non è stato fatto, che è stata tutta una fantasia o che comunque per qualche magheggio relativo all’eclisse il tempo sia tornato indietro. Quindi tutto come se non fosse successo nulla, ognuno si tiene i suoi segreti e le sue corna e bella lì

Il film spagnolo praticamente finisce così.

Quello che invece mi era piaciuto del finale del film italiano è che andasse un po’ più a fondo dimostrandosi a suo modo persino tragico.

Ora non lo ricordo perfettamente ma mi ricordo che si vedevano le coppie che tornavano a casa e che continuavano a far finta di nulla sulle loro piccole/grandi infedeltà e miserie.

Mi era piaciuto per come tutto questo aveva dato forza a un finale che avevo assolutamente odiato (la storia del “è tutto un sogno”/“è stato tutto immaginato” è l’espediente più stupido del mondo) e che me lo aveva fatto trovare davvero drammatico e crudele.

Comunque sia nel film spagnolo che in quello italiano c’è una canzone a concludere il film (in quello italiano un pezzo - decisamente ignobile - della Mannoia mentre in questa versione spagnola un pezzo in inglese, accettabile).