Photoshock (M. Paolucci - 2013)

Photoshock
Regia di Massimo Paolucci
Cast: Alessandra Berton, Liliana Fiorelli, Andrea Monno
Genere Horror
Italia - 2013

Uscito in DVD il 27 gennaio 2017 per la 30 Holding.

Non si trova praticamente nessuna informazione su questo film, nemmeno su IMDB. La 30 Holding ha già pubblicato diverso materiale prodotto a suo tempo dalla casa di produzione Diamonds International Film di Gianni Paolucci (come i film finali di Bruno Mattei, dopo 10 anni di oblio), pubblica ora questo “Photoshock”, horror del 2013 diretto dal figlio del produttore Massimo.

Ad un primo sguardo, la cosa che subito balza all’occhio è che primi 15 minuti del film appaiono molto “vecchi”, lo si capisce bene non solo dalle acconciature degli attori e dalle auto sullo sfondo, ma anche dalla qualità dell’immagine che è nettamente diversa rispetto alle sequenze successive, girate in digitale.

Ebbene, tenetevi forte, tutte queste scene (ripeto: 15 minuti ininterrotti di girato) sono state rubate dal film di Mattei del 2003 “SNUFF KILLER - LA MORTE IN DIRETTA”. E’ semplicemente lo stesso identico incipit, preso e riutilizzato pari pari su questo film!!! :dizzy:
Un’altra scena più avanti (un flashback) proviene invece dal film di Paolo Bertola “My Lai Four”, del 2010.

Almeno Mattei prendeva sequenze da altri film, ma si limitava a pochi secondi, qui invece vengono saccheggiati 20 minuti di film!!!

Peccato davvero, perchè le scene “vere”, cioè tutto il resto del film non è neanche malaccio. Io non riesco a trovare il senso a tutto ciò. Non avevano 2 lire in più per filmare un incipit? Boh!

Grazie per le preziose info.
Ho acquistato il DVD un paio di settimane fa e, prima di procurarmelo, ho cercato notizie in rete.
Niente di niente… Incredibile!
Lo vedrò a breve.
Snuff Killer di Mattei ce l’ho ma l’ho visto diversi anni fa e, se non avessi segnalato tu il riciclo delle sequenze, magari neanche me ne sarei accorto.
Forse un certo senso di déjà vu… :slight_smile:
La 30Holding ha fatto uscire anche Zombi - La creazione, sempre di Mattei.

Prego :slight_smile: ma è davvero impossibile non accorgersene… sono due qualità dell’immagine completamente diverse :smiley:

Si certo, quello sicuramente lo noterò anch’io.
Ma ricollegare il tutto a Snuff Killer non sarebbe stato semplice… Anche perché di direct-to-video Mattei ne ha girati non pochi in quel periodo (Belle da morire, Privè ecc) tutti usciti in DVD e nessuno memorabile…