Prima e dopo l'amore... un grido d'allarme (Giovanni Crisci, 1973)

“Film documentario diviso in più episodi hanno come argomento principale la malattia chiamata sifilide. Un medico per introdurre il discorso, parlerà della malattia , del modo di contagio e delle conseguenze che porta.”

Qualcuno ha notizie di questo erotico di Giovanni Crisci? L’ho “scoperto” oggi, e dalle descrizioni mi pare di capire sia uno pseudo mondo-movie. Si trova in Italiano da qualche parte?

1 Mi Piace

Forse il più orripilante fra i mondo/inchiesta che io abbia visto.

Il pretesto per la narrazione è un convegno/conferenza stampa sulla sifilide, al quale partecipano un mucchio di giornalisti ansiosi di avere delucidazioni su questo male del secolo. Questa conferenza scientifica fa da cornice a cinque episodi uno più scalinato dell’altro, concepiti in modo demente e girati coi piedi (l’unico che parzialmente si salva è quello della comune hippy, dove quantomeno si fa un corretto distinguo tra droghe leggere e pesanti - e all’epoca non era poco). Per il resto ci si divincola tra risate involontarie e tedio, in un film in cui la messa in scena è al punto zero e si cerca di destare l’interesse dello spettatore attraverso dialettismi e qualche seno al vento (poca roba in verità).
Due o tre ganci inaspettati te li assesta quando mostre foto di organi sessuali sifilitici o di feti nati deformi a causa della malattia.

Interessante la presenza di Valeria Mongardini, che adoro come cantante (nella sua ahimé breve carriera musicale) ma che come attrice ha avuto una parabola artistica piuttosto deludente, finendo a recitare in questi film di quart’ordine (tra l’altro non sono stato neppure in grado di riconoscerla, nonostante la fondamentale scheda presente sul sito della Pollanet Squad).

Belle musiche.

4 Mi Piace

Sembra un film pazzesco. Mi pare di aver capito che siamo dalle parti di “Il primo premio si chiama Irene”. Un must da recuperare nel modo più reciso e assoluto. Dove l’hai recuperato? Puoi per caso postarlo?

1 Mi Piace

In passato ti ho mandato dei messaggi privati ma non mi hai mai risposto, non so se perché non li avevi neppure visti o se per qualche altro motivo. Per questo non sto a scriverti di nuovo.
Cmq se ti va contattami in privato tu e te lo faccio avere volentieri. :+1:t3: