Quando i picciotti sgarrano

QUANDO I PICCIOTTI SGARRANO (1978)
Regia: Romolo Cappdonia

http://www.pollanetsquad.it/film.asp?PollNum=283


Qualcuno conosce questo oscuro film del 1978?

In onda il 24 novembre, ore 21:00, FX

ad una prima approssimativa ricerca su google so che se n’è parlato nel forum di nocturno in una discussione chiamata “cosa nostra che sei nei cieli” se non sbaglio…
Ne consigliano la visione. Il Film viene definito come mafia-road movie.
Non so altro:( :frowning:

la prima volta in assoluto che sento parlare di questo film

chi ha il satellite e FX e non registra questo film per il popolo c’ha la mamma maiala :pollanet:

è un evento assoluto!!!aldilà del valore del film

Assolutamente sconosciuto.
Opera prima e unica di Romolo Cappadonia, distribuzione locale.

Il libro di Curti lo riporta in una nota: “misconosciuto, con protagonista il sedicente figlio di Salvatore Giuliano”.

:confused: :fnf:
mai sentito prima…
credo che me lo vedrò…

Scaldo il DVD recorder…Nemesi please mandami una mail per riocordarmelo sotto data…grazie.

Tranquillo.
Ti ricorderò anche questo: http://www.gentedirispetto.com/forum/showthread.php?t=5801

Yo Bro’ !

Si, confermo, fui proprio io a parlarne sul forum di Nocturno due anni addietro, e la segnalazione passò del tutto inosservata. Il film è prodotto dalla Gamma cinematografica di Messina, la stessa di Uomini di parola di Cimarosa (vedere quello per capire a che livelli siamo), io lo vidi da piccolo su una locale, e le cose più belle che ricordo erano le bellissime ambientazioni desolate e riarse girate sulla Catania-Palermo, il protagonista era un’ominide allucinante, però ne serbo un buon ricordo (e non solo affettivo).

Stasera.

io sono pronto e spero che FX possa regalare altre perle! Questa, che mi era sconosciuta, potrebbe essere la prima di una serie… In attesa, baciamo le mani! :slight_smile:

beati voi. a me l’HD recorder è andato a puttane…mi accontenterò col dvd de LE MANI SULLA CITTA’.

Capita Rassimov ma non disperare! :slight_smile: Potrei farTi un regalo per Natale no?

Compari…n’avvenimento è!!

qualcuno ha una immagine della locandina o del flano del film ?

E infatti manca nel tuo sito:emot-eng1 :emot-eng1
:smiley: :smiley: :smiley:
Nella rete non ho trovato nessuna immagine del film suddetto…chissà come sarà il film…

bene bene sto reccando

Sono arrivato ad accendere il pc con pochi minuti di ritardo, ho dovuto dare forfait alla registrazione…ma sembra davvero da top ten del poveristico. Secondo me sarà uscito in qualche sala solo in Sicilia!

Ne approfitto per salutare tutti, primo post per me. Probabilmente alcuni di voi si ricordano di me, ero un “nonno” del vecchio forum di Nocturno.

Master sorprendentemente di ottima fattura: formato (probabilmente) corretto, buona definizione. Il film è parecchio brutto, poverissimo (ogni scena che avrebbe avuto bisogno di qualche minimo effetto è ripresa da un’angolazione che non fa vedere l’azione vera e propria, o semplicemente taglia via), trama inesistente (davvero!) tranne per una sorta di triangolo amoroso dai risvolti allucinanti, dialoghi ridicoli una pettegola comunica ad una sua amica che andrà a dire alla donna (in cinta!) del protagonista che il suo uomo la tradisce, e afferma “credo che non la prenderà tanto bene”!scene al limite del pornografico, siparietti “comici” con un prete maniaco che spia delle nudiste straniere in spiaggia (accompagnato da una musica di Morricone! Credo sia Il Gatto) e dulcis in fundo velleità da cinema di condanna con un giornalista forestieroche finisce ammazzatoe finalecon il protagonista che ammazza per onore l’amante della sua amante, ma questo arrivata la polizia accusa in punto di morte il boss locale senza motivo alcuno, che si fa difendere con un’esilarante arringa (ovviamente “ripresa” fuori dal tribunale) degna dell’avvocato Messina di Radio2 (<<tra il dire “è stato lui” e il dire “mi ha ammazzato lui” ce ne passa!>>) e da “un uomo che siede in parlamento”; la fa franca e fa fuori il protagonista che nel frattempo s’era rimesso con la prima compagna, mentre l’amante si suicidaInsomma un film assurdo, per non parlare poi dell’interprete principale: un certo Salvatore Giuliano Jr., una specie di Mario Merola con in meno qualche chilo e tutto il carisma (praticamente non tenta nemmeno di recitare, infatti se non ricordo male non ha un primo piano in tutto il film). Una chicca curiosa che vale la pena guardare, anche se in confronto Cimarosa è Fellini.

edit: Curiosità: sotto il titolo principale, nei titoli di testa, ce n’è un altro tra parentesi come nelle riedizioni: “Nettuno e la mafia”