[Rap "italiano"] Marco Polo

Italian hip-hop dal Michigan passando per la Calabria… non servono parole, basta ascoltare i pezzi su Myspace:

http://www.myspace.com/marcopoloitaliano

Prego soffermarsi su “buona sera”… vero tamarrismo senza il minimo limitismo!! :smiley: :smiley:

quale rapper non è tamarro? e cosa si può pretendere da un italoamericano fiero delle sue origini? i pezzi non sono affatto male e per quanto mi riguarda potrebbero competere tranquillamente con i grossi nomi americani. Di sicuro molto meglio dei rapper nostrani contemporanei.
Recentemente ho sentito dire da Fabri Fibra che finalmente c’è un movimento rap anche in italia. E che seppure il rap in italia esista da 10 anni solo adesso sta iniziando ad avere successo.
ma stiamo scherzando? 10 anni fa? 1997. due anni prima uscì SXM dei sangue misto e poi gli album rap di Neffa (sempre stessa crew) e dopo il rap italiano ha cessato di dare buoni frutti. e questo sfigatello dice che il rap è NATO 10 anni fa? i primi anni 90 sono stati indubbiamento il momento più prolifico o perlomeno qualitativamente più alto per il rap italiano.

Non mi pare di aver scritto che i pezzi sono brutti. Mi sembra si capisca abbastanza chiaramente che lo trovo solo divertente… l’attitudine tamarra (che mica condanno), unita a quell’uso di termini italiani nei pezzi, per me è una cosa involontariamente divertente… per un italoamericano sarà una dimostrazione di fierezza, posso capirla e sotto un certo aspetto rispettarla, ma ciò non toglie che mi fa ridere. Devo cospargermi il capo di cenere per questo?

E cmq non tutti i rapper sono tamarri, ma questo è un altro discorso.

Dimenticavo: la seconda parte del tuo discorso e le relative risposte sono state dirottate in un thread a parte che si può trovare QUI.

no, scusa se il mio tono ti è sembrato di critica, non volevo dare questa impressione. anche io lo trovo divertente! come non può esserlo per noi italiani?
se ragioniamo un’attimo il rap italo-americano, di cui fino ad oggi ignoravo l’esistenza, è abbastanza logico. sappiamo che nell’immaginario degli americani noi italiani ma ancor più gli italoamericani sono associati alla mafia e di conseguenza esistendo il gangsta-rap è strano che fino ad oggi non sia ancora emerso uno pseudo “mafia-gangasta-rap”

No problem, diciamo la stessa cosa, mi sa che semplicemente non ci eravamo capiti. :wink:

se ragioniamo un’attimo il rap italo-americano, di cui fino ad oggi ignoravo l’esistenza, è abbastanza logico. sappiamo che nell’immaginario degli americani noi italiani ma ancor più gli italoamericani sono associati alla mafia e di conseguenza esistendo il gangsta-rap è strano che fino ad oggi non sia ancora emerso uno pseudo “mafia-gangasta-rap”

Ma infatti anch’io pensavo che dovesse per forza esistere una cosa del genere, però non avevo mai trovato riferimenti espliciti… il tizio di cui sopra è stato per me abbastanza una rivelazione, anche perché guardando il suo Myspace si capisce che non è assolutamente un caso isolato, anzi!
Mi sa tanto che ci troviamo davanti alla versione rap dei Sopranos… :smiley:

gangsta-tamarrismo italo-americano!
…divertentissimo!
per non parlare del ritornello quando fa “suca, suca!

comunque io mi sono soffermato su questa foto:

e sulla magnifica didascalia –> “capeesh!” :rolleyes:

Dev’essere una dedica a Tuchulcha…

Ho sempre nutrito un certo astio nei confronti delle persone fiere della propria nazionalità… che vivono in un’ altra nazione.

a)Un sosia mancato di bmw
b)Penso sia il primo su myspace ad avere 14 pagine di foto
c) http://www.marcopoloitaliano.com/
d)Lo addo e ci instauro una discussione?
e)NON SA PARLARE L’ ITALIANO!
f)“Io ti voio indolcire” si usa?
g)Malgrado tutto… i pezzi sono orecchiabili, molto party.

Bello lui! non l’avevo mai sentito!
a me sembra più BigFish con la faccia di Tormento…sottotono face off!

tamarraggine che fa tenerezza…le mutandine con quelle stampe poi! :slight_smile:

eletto a pieno titolo:
“straniero nella mia nazione”

…bella regaz…ai so anke me…ma parliamo di questo matumago x-press…

…è rap italiano fiero delle sue origini…ma nella giusta misura…dico io …e voi??

Io dico che qui non c’entra molto, apri un topic a parte. :wink:

e dunque dico,per tornare in tema… ke gli oriundi ,a mio avviso, sono sempre dei personaggi caratteristici,sono più attaccati alla terra di un lombrico…ma ,anke a livello artistico…questo deve farci riflettere:

se loro usano un mezzo come il rap per rivendicare l’appartenenza al loro paese lontano…noi possiamo farlo meglio apprezzando dove viviamo…

!1!1!1